FOX

Schwarzenegger: 'Terminator 6 ignorerà i film non diretti da Cameron'

di -

Schwarzenegger conferma: il nuovo Terminator ignorerà i film a cui James Cameron non ha partecipato. Il regista vuole infatti ripartire dal capitolo 2.

Arnold Schwarzenegger

0 condivisioni 1 commento 5 stelle

Share

Ormai sembra confermato: Terminator Genisys verrà ignorato dal sesto capitolo della saga in quanto non diretto da James Cameron. E sembra che la stessa sorte toccherà anche a tutti gli altri film dove il creatore del franchise non ha partecipato in qualità di regista (vale a dire Terminator 3 - Le macchine ribelli e Terminator Salvation).

A rivelarlo è proprio Arnold Schwarzenegger in un'intervista rilasciata a Jonathan Tam, corrispondente di The Terminator Fans:

Cameron non era coinvolto negli altri film, quindi non li prende in considerazione. Genisys verrà completamente ignorato.

Il sesto film del franchise, ancora senza titolo, quindi ripartirà da dove era terminato il secondo film della saga Terminator 2 - Il giorno del giudizio.

Dopo questa conferma, nel corso dell'intervista Jonathan ha quindi continuato a riferirsi a Terminator 6 come ad un Terminator 2.5.

Arnold, dal canto suo, ha inoltre rivelato che il produttore David Ellison gli avrebbe addirittura detto:

Non chiamarlo Terminator 6. È un sequel di Terminator 2.

L'attore ha poi raccontato la sua prima reazione a quell'affermazione di Ellison:

Ho detto ai ragazzi [Cameron ed Ellison, n.d.r.]: 'Pensate davvero di avere il diritto, il potere, il privilegio di chiamarlo come vi pare?'. Loro dicono: 'Di cosa stai parlando?'. Io: 'Beh, la gente continuerà a chiamarlo Terminator 6. Pensate siano stupidi? Dopo aver visto il film potranno dire che è un gran sequel di Terminator 2, ma all'inizio lo chiameranno tutti Terminator 6.'

D'altronde, lo stesso Cameron aveva precedentemente dichiarato la sua intenzione di voler reinventare la saga. Questo portava quindi già ad escludere l'idea che Terminator 6 (che anche se non è proprio un sesto capitolo qui per comodità continueremo a chiamarlo così) potesse essere un sequel di Genisys e quindi ad ipotizzare una restaurazione del franchise con il completamento di una trilogia.

Cosa sappiamo di Terminator 6

Il progetto di Terminator 6 è attualmente in fase di scrittura e il lavoro vede all'opera Cameron e lo sceneggiatore Josh Friedman, già coinvolto nella scrittura di Avatar 2. Il film sarà pronto per il 2019 e a dirigerlo sarà Tim Miller (Deadpool).

Di recente abbiamo inoltre saputo che Linda Hamilton (alias Sarah Connor) tornerà nel nuovo film con Arnold. Quest'ultimo della sua protagonista ha detto: "È una che prende le cose molto sul serio".

Voi cosa ne pensate dell'idea di Cameron? Siete d'accordo a far ripartire il franchise dal secondo capitolo della saga? Dite la vostra sul nuovo Terminator 6 attraverso il sondaggio qui sotto.

Vota anche tu!

Da dove vorreste che riprendesse Terminator 6?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.