FoxComedy

Otto Sotto un Tetto: le foto della reunion per Entertainment Weekly [GALLERY]

di -

Come sarà diventata la famiglia Winslow dopo vent'anni? Per fortuna che esistono le reunion per dare una risposta a queste domande!

1k condivisioni 10 commenti 0 stelle

Share

Sono trascorsi ventotto anni da quando è andato in onda negli Stati Uniti il primo episodio di Otto Sotto un Tetto, una delle sitcom più amate e ricordate nella storia della televisione per via delle simpatiche sventure che hanno afflitto la famiglia Winslow (molte delle quali riconducibili al terribile Steve Urkel).

Quest’anno Otto Sotto un Tetto (Family Matters in lingua originale) compie vent’anni dal finale di serie e, grazie a Entertainment Weekly, il cast ha deciso di riunirsi ancora una volta per posare insieme in un adorabile servizio fotografico che darà una risposta alla domanda: com’è il cast oggi?

Soltanto pochi mesi fa Jaleel White aveva iniziato a parlare di un possibile reboot della celebre sitcom e, ancora prima, lo stesso attore si era ritrovato con il collega Darius McCrary (che in Otto sotto un Tetto ha interpretato Eddie) in uno scatto fotografico che aveva insospettito non poco i fan.

Pubblicata su Twitter, la fotografia aveva una didascalia emblematica nella quale l’attore chiedeva se una reunion di Otto Sotto Un Tetto sarebbe stata apprezzata dal pubblico. Una domanda (inutilmente retorica) che ha trovato risposta grazie a Entertainment Weekly, che ha riportato insieme il cast storico della sitcom per dei nuovissimi scatti.

Reginald VelJohnson ha interpretato per otto lunghi anni il padre di famiglia Carl Winslow e, in occasione della reunion dopo vent’anni dal finale della serie, ha commentato commosso:

Li ho incontrati di nuovo [gli attori di Otto Sotto un Tetto, n.d.r.] nel corso degli anni, ma rivederli nel modo in cui sono adesso mi fa commuovere.

E di motivi per commuoversi ce ne sono a sufficienza, se si pensa che la storica casa della famiglia Winslow verrà a breve demolita per fare posto a delle nuove unità abitative (una notizia che ha mobilitato diverse petizioni sul web).

L’unico elemento che manca in questo servizio fotografico sono le bretelle: dove le hai lasciate, Steve? Non è una vera reunion senza di loro!

Steve e le bretelle: la storia infinita

Rivedere quelle simpatiche facce che ci hanno tenuto compagnia negli anni ’90 non può che farci sperare in un possibile reboot. In fondo, se anche Will & Grace quest’anno ha avuto la possibilità di ritornare dopo undici anni di inattività, perché la stessa regola non dovrebbe valere per una serie ormai terminata da vent’anni?

E voi cosa ne pensate di un possibile reboot di Otto Sotto un Tetto?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.