FOX

Game of Thrones: dietro le quinte dell'incontro tra Drogon e Jon Snow

di -

L'incontro tra Drogon e Jon Snow è stato epico anche dietro le quinte. Un video di HBO mostra come è stata realizzata la scena e riporta i commenti dei protagonisti.

454 condivisioni 2 commenti 5 stelle

Share

Mentre HBO pianifica un budget "monster" di 15 milioni di dollari per ciascuno dei 6 episodi conclusivi di Game of Thrones, i fan hanno già avuto una cospicua dose di scene grandiose e immagini epiche nella stagione 7.

In primis, con i draghi di Daenerys.

Come ha raccontato a Vanity Fair la sound designer della serie, Paula Fairfield, i tre pargoli alati e sputafuoco della Khaleesi hanno richiesto un bel po' di lavoro ai tecnici degli effetti speciali e un video del backstage diffuso da HBO ne mostra un assaggio.

Il filmato rivela il dietro le quinte dell'incontro tra Drogon e Jon Snow (avvenuto in Forte Orientale) e laddove gli spettatori hanno potuto ammirare la gigantesca creatura in tutta la sua terrificante bellezza, Kit Harington ha visto... una sagoma blu infilata su un bastone anch'esso blu, sostenuto da un operatore in tuta mimetica!

Ma come ha dichiarato il regista dell'episodio, Matt Shakman, l'interprete del Re del Nord ha saputo creare la magia:

I grandi attori come lui sono in grado di farti credere in quello che stai vedendo.

GoT 7: dietro le quinte di Forte OrientaleHBO
L'incontro tra Jon Snow e... Drogon! Il drago prediletto di Daenerys è un po' diverso...

Shakman ha detto che la scena è stata difficile da girare, ma anche epica ed emozionante:

Trovarsi lì fuori, su questa scogliera in Irlanda del Nord, con il vento che soffiava a 40 - 50 miglia all'ora e ci frustava, e girare la scena con Kit Harington, mentre il suo mantello si gonfiava come quello di un supereroe e lui allungava la mano per toccare questa gigantesca testa di drago, [...] è stato semplicemente straordinario.

Del resto, l'incontro tra Drogon e Jon rappresenta un momento molto importante per la storia:

In termini di mitologia della serie, c'è questo Targaryen "segreto" che incontra un drago e non si sa che cosa accadrà quando si troveranno faccia a faccia. 

L'incontro tra Drogon e Jon Snow: il commento di D. B. Weiss e Kit Harington

Quando Drogon e Jon si incontrano, c'è un momento in cui la Khaleesi non riesce a vedere il Re del Nord, perché l'enorme collo del drago le impedisce la visuale.

D. B. Weiss ha spiegato che la scena è stata realizzata in quel modo per una ragione precisa: 

Daenerys non vuole vedere Jon divorato dal suo drago, ma vorrebbe che lui sudasse un po'. Credo che lei sia sicura all'85% che Drogon non mangerà Jon. La scena è stata girata intenzionalmente in modo tale che lei lo perda di vista per un brevissimo lasso di tempo, a causa di come il drago alza il collo, facendo sì che l'incontro sia una cosa esclusiva tra Drogon e Jon ed escludendo Daenerys per un paio di istanti cruciali.

GoT 7: Jon incontra DrogonHBO
Quando Drogon e Jon si incontrano, a un certo punto Dany perde di vista il Re del Nord

Quando Daenerys vede che Drogon non ha divorato Jon, è sollevata e anche un po' stupita, perché il drago sembra addirittura docile con il Re del Nord.

Diversamente da lei, gli spettatori sanno che il comportamento dell'enorme creatura è dovuto al fatto che "sente" il sangue dei Targaryen. Ma secondo Kit Harington c'è anche un altro motivo: 

Ho voluto portare in scena una sorta di codice animalesco. Se a una bestia feroce fai vedere che hai paura, ti assalirà. Ma se le dimostri di non temerla, reagirà in modo diverso.

L'ipotesi è suggestiva e può darsi che Jon Snow abbia ragione. Ma considerato che di solito non sa niente, sarà meglio che non tenti la fortuna con creature mitologiche con le quali non ha affinità di sangue...

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.