FoxAnimation

Il viaggio di Miguel nel trailer italiano di Coco

di -

È disponibile il trailer italiano di Coco, il film Pixar che arriverà nelle sale italiane il giorno di Natale.

2 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

È in arrivo Coco, ultimo film Disney-Pixar su un viaggio nel regno dei morti.

Anche il cinema d'animazione è pronto a infrangere il tabù del passaggio tra la vita e la morte, con un viaggio avventuroso in stile Orfeo compiuto da un ragazzo messicano 12enne, Miguel.

Coco: la trama

Miguel vorrebbe tanto suonare la chitarra ma non può, a causa di una maledizione che si è abbattuta sulla sua famiglia per colpa di un antenato musicista. Nel Giorno dei Morti, il ragazzo si troverà a suonare lo strumento del defunto Ernesto de la Cruz, cosa che lo farà catapultare immediatamente nel Regno dei Morti.

Qui avrà modo di fare luce sui misfatti di famiglia e porvi rimedio e di ritrovare la nonna, Mama Coco.

Nel trailer vediamo Miguel insieme al suo cane inseguire ogni possibilità di mettersi a suonare.

Miguel suona la chitarra in CocoHDDisney-Pixar
Coco e la passione per la musica

Lo so che non dovrei amare la musica ma non è colpa mia. La musica è nelle mie vene.

Ma la famiglia non è d'accordo.

I musicisti sono inaffidabili. Niente più musica.

Nel Giorno dei Morti il ragazzino verrà sbalzato nell'aldilà popolato da scheletri.

Miguel e il suo cane in CocoHDDisney-Pixar
Pronti a un'avventura incredibile?

In un mondo più colorato e meno spaventoso di come ci si potrebbe immaginare, Miguel si accorgerà di trasformarsi anche lui, lentamente, in un ammasso d'ossa. Ora la corsa è contro il tempo, per tornare a casa sano e salvo.

Devi tornare indietro prima dell'alba.

La situazione non sarà immune da una serie di gag e siparietti divertenti.

- Cosa fai?
- Cammino come uno scheletro, per mimetizzarmi.

Una scena del film CocoHDDisney-Pixar
Miguel e gli scheletri in Coco

Il party a tema di fine lavori

Il film è diretto da Lee Unkrich insieme ad Adrian Molina, che si è occupato della sceneggiatura. Il film ha concluso da poco la post-produzione, un momento festeggiato degnamente dalla troupe.

Lee Unkrich ha postato su Twitter una foto del wrap party (la festa di chiusura) organizzato per l'occasione: tutti erano, ovviamente, vestiti da scheletri e hanno partecipato alla prima visione del film.

I lavori sono finiti ma - come riporta CinemaBlend -  il regista ha annunciato di dover praticare ancora qualche perfezionamento, ad esempio sulla musica e sugli effetti sonori.

Le particolarità di Coco

Coco è un film molto atteso e molto particolare, per una serie di motivi.

Innanzitutto l'animazione si sta spostando sempre di più verso la realtà, soffermandosi su miti e storie che appartengono alla storia culturale dei paesi: Coco, ambientato in Messico, si concentra su un evento molto popolare come il Giorno dei Morti e sul culto dei defunti proprio della cultura latinoamericana.

Inoltre la passione musicale del ragazzo protagonista fa intendere che vedremo diversi momenti suonati e cantati, un elemento finora non "presentissimo" nei film Pixar.

La qualità tecnica e la forza della storia - intuiamo già dal trailer - attireranno parecchi spettatori, come è successo con Inside Out, Alla ricerca di Dory e gli ultimi successi Pixar.

Il film uscirà nel Giorno del Ringraziamento in USA mentre nelle sale italiane lo vedremo a Natale.

Andrete a vederlo?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.