FoxCrime

Jim Carrey: contro-accuse di estorsione ai familiari della ex compagna

di -

Continua la guerra legale tra Jim Carrey e la famiglia della sua ex fidanzata. L'attore denuncia i White per un tentativo di estorsione nei suoi confronti.

L'attore Jim Carrey

43 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

La vicenda giudiziaria che vede Jim Carrey contro la famiglia di Cathriona White, la sua ex fidanzata morta suicida nel settembre del 2015, sembra destinata a non chiudersi velocemente, né in maniera semplice. 

L'attore è stato accusato dai parenti della donna di averla istigata all'estremo gesto: Cathriona morì per aver ingerito una dose massiccia di farmaci dopo l'interruzione della relazione con l'istrionico attore, con il quale si frequentava dl 2012. In particolare, Carrey è stato indicato dall'avvocato che difende la famiglia White come il fornitore di tali sostanze.

Jim Carrey si difende dalla accuse della famiglia White

Lui ha sempre smentito, esprimendo il suo dolore tramite dichiarazioni ufficiali, affermando più volte di non tollerare i modi con cui i legali di Cathriona si rapportavano a lui. Infatti, il 1 ottobre, è arrivata la sua reazione: l'avvocato dell'attore, Raymond Boucher, ha accusato formalmente Mark Burton, Brigid Sweetman- ex marito e madre della vittima - e il loro avvocato Filippo Marchino di un tentativo di estorsione ai danni del suo cliente.

Le dichiarazioni rilasciate dall'ex Ace Ventura sono molto chiare: è la seconda volta che Marchino prova a carpirgli grandi somme di denaro. Il primo tentativo risalirebbe addirittura al 2013, quando la relazione tra Carrey e la White era ancora attiva: la minaccia era di comunicare alla stampa dettagli sessuali della vita di Carrey e informazioni riguardanti malattie trasmesse alla donna, se non avesse sborsato milioni di dollari. Jim Carrey ha commentato in prima persona quanto accaduto:  

Purtroppo ho fatto l'errore, tre anni fa, di arrendermi e mi sono accordato sulle accuse fatte dal signor Marchino a nome di Cat, visto che una causa sarebbe stata costosa e dolorosa. All'epoca sentivo che Cat veniva usata da Marchino. Quando è arrivata questa nuova denuncia ho capito la profondità dell'inganno dietro queste parole.

L'attore ha volutamente insistito sulla malignità che secondo lui si cela dietro questi atti.

Ho capito in quanti inganni la gente per bene casca, perché per noi un comportamento così è inimmaginabile. Non cederò una seconda volta a queste richieste, fatte a nome del suo marito - nel nome, ma non nei fatti - Mark Burton e della sua distante madre. Io non sono responsabile per ciò che questi disperati individui hanno scoperto sulla donna che amavo. Io ero chiaramente accecato dall'affetto che provavo per lei.

Jim Carrey accusa di estorsione la famiglia White

Anche l'avvocato Boucher ha rilasciato una dichiarazione, precisa e puntuale.

In questo caso Filippo Marchino ha stravolto una relazione iniziata come romantica e confortevole tra Jim Carrey e Cathriona White, una donna bellissima ma ancora immatura e pericolosamente instabile dal punto di vista emozionale, e l'ha trasformata in un atto di estorsione, coercizione e furto.

Tutti i presupposti lasciano pensare che la strada per trovare un compromesso sarà lunga e faticosa. Per ora, la data fissata per l'inizio del processo rimane quella del 26 aprile 2018.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.