FoxCrime

Nuove accuse di violenza sessuale per Roman Polanski

di -

Roman Polanski non aveva neanche finito di parlare allo Zurigo Film Festival sul caso di stupro che lo riguardava quando è arrivata un'altra accusa di violenza sessuale.

Roman Polanski in primo piano

10 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Roman Polanski sperava forse che, con l'eccezionale conferenza stampa rilasciata a Zurigo nel contesto del Film Festival, si affievolissero le chiacchiere sul famoso caso di violenza sessuale ai danni di Samantha Geimer verificatosi nel 1977, quando la ragazza aveva solo 13 anni.

Il regista, ora 84enne, aveva chiesto di far calare un sipario generale sulla vicenda.

Per me è storia chiusa.

Purtroppo però ora se n'è aperta un'altra: l'accusa dell'attrice tedesca Renate Langer, che ha presentato dei documenti che proverebbero un abuso sessuale da parte di Polanski.

Il fatto risalirebbe a quando lei aveva solo 15 anni.

Renate Langer e Polanski: violenze e scuse

La Langer ha denunciato il fatto solo ora, a 61 anni, precisamente il 26 settembre, alle autorità svizzere di St. Gallen.

La donna ha inviato al New York Times una copia via email della risposta dell'ufficiale di polizia alla sua denuncia: le autorità si starebbero accertando, in base alle leggi vigenti, se sia possibile proseguire l'iter di denuncia e arrivare al processo.

Stando a quanto riporta sempre New York Times, la vicenda risale al febbraio del 1972, quando l'attrice si trovava nella casa del regista a Gstaad.

Renate Langer oraHDCredit Louisa Marie Summer for The New York Times
Renate Langer a 61 anni

Renate Langer ha precisato di non aver mai fatto parola dell'accaduto per non traumatizzare i propri genitori, e di essersi confidata solo anni dopo con un fidanzato.

Mia madre avrebbe avuto un attacco di cuore. Mi sentivo a disagio, persa e sola.

I genitori non godevano di un ottimo stato di salute: il padre sarebbe morto un anno dopo e la madre due anni dopo.

Roman Polanski davanti a una lampadinaHDGetty Images
Roman Polanski negli anni '70

La Langer ha raccontato anche che, dopo un mese dall'accaduto, Polanski l'avrebbe chiamata per scusarsi e offrirle un ruolo in un film, che lei accettò pensando che lsi fosse reso conto della gravità del suo gesto. Ma in seguito alla fine delle riprese, mentre si trovavano a Roma, il regista avrebbe di nuovo abusato di lei durante un episodio in cui Renate Langer avrebbe tentato di difendersi lanciandogli contro degli oggetti.

Roman Polanski di nuovo sotto accusa

Renate Langer è la quarta donna ad accusare Polanski di violenze sessuali.

Oltre al celebre caso di Samantha Geimer, altre due persone denunciarono abusi compiuti dal regista su di loro quando erano adolescenti: Charlotte Lewis e Robin M., che avevano entrambe 16 anni al momento dell'accaduto.

Renate Langer in primo piano a 15 anniHDNY Daily News
Una giovanissima Renate Langer

Per il caso di Samantha Geimer, violentata nel 1977 a casa di Jack Nicholson, Polanski è stato ed è tuttora al centro di un'interminabile iter giudiziario che parte dagli Stati Uniti, dov'è stato condannato, fino ad arrivare in Svizzera, che non ha concesso l'estradizione del regista.

Come si concluderà questa nuova accusa contro Polanski?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.