Wolfenstein II: The New Colossus, il nuovo trailer anti-nazi scatena la polemica sui social

di -

Bethesda non ha paura di dichiararsi apertamente anti-nazista con il suo prossimo videogame, Wolfenstein II: The New Colossus. E la polemica dalle venature politiche non si è fatta di certo attendere...

Un'immagine promozionale di Wolfenstein II: The New Colossus

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Atteso il 27 ottobre su PlayStation 4, Xbox One e PC, e nel corso del 2018 su Nintendo Switch, Wolfenstein II: The New Colossus promette di essere uno sparattuto in prima persona esplosivo e assolutamente solido. 

Un titolo che, al pari del ''cugino'' Call of Duty: WWII di Activision, andrà inevitabilmente a toccare temi piuttosto caldi. 

Lo dimostra la recente polemica nata su Twitter a seguito della pubblicazione di un breve teaser trailer da parte del publisher Bethesda. Il video incrimianto, che porta il nome di ''Make America Nazi-Free Again'', ha infatti scatenato la reazione del pubblico, non senza qualche eccesso. 

Se è vero che la casa di Fallout e The Edler Scrolls è andata a schierarsi nettamente contro i nazisti americani, facendo ''il verso'' al presidente USA Donald Trump - lo slogan della clip riprende chiaramente quello dello stesso leader repubblicano, "Make America Great Again" -, non tutti paiono aver accolto di buon grado la forte vena politica impressa nel sequel di Wolfenstein.

Pete Hines di Bethesda si è così visto costretto ad intervenire, rilasciando alcune dichiarazioni in merito nel corso di un'interessante intervista sulle pagine del portale gamesindustry.biz:

Siamo coscienti degli eventi che stanno accadendo in America e di come possano essere messi in relazione con alcuni dei temi di Wolfenstein II. Quella di Wolfenstein è dal primo capitolo, di più di venti anni fa, una serie anti-nazista e noi non nasconderemo mai la sua natura. Crediamo che sia giusto affermare che i nazisti sono il male e sono anti-americani e in questo caso non abbiamo paura di essere dalla parte giusta della storia.

D'altronde l'obiettivo dei gamer in Wolfenstein II: The New Colossus è proprio quello di liberare l'America dai nazisti come primo passo per liberare il mondo.

L'ottusa reazione dei simpatizzanti nazisti era in qualche modo prevedibile, non credete?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.