FOX

Star Wars: quando Han Solo rubò la ragazza a Greedo

di -

Svelati in Star Wars: A Certain Point Of View i motivi dietro all'astio di Greedo per Han Solo. Sembra infatti che il nostro cacciatore di taglie preferito gli avesse soffiato la ragazza.

Greedo minaccia Han Solo su ordine di Jabba the Hutt

95 condivisioni 4 commenti 5 stelle

Share

A quarant'anni dalla sua uscita, Star Wars ha ancora molto da raccontare. 

In occasione dell'anniversario dall'uscita di Star Wars: Una Nuova Speranza, un libro svela importanti retroscena su una delle saghe cinematografiche più importanti di tutti i tempi. 

Star Wars: A Certain Point Of View (questo il titolo del libro) è una grande racconta di autori e storie. 

40 capitoli scritti da 40 autori diversi per raccontare, svelare e chiarire un universo in continua evoluzione che, già nelle sue basi, ha ancora moltissimo da raccontare.
Sono 40 storie e, in fondo, 40 retroscena uno più particolare dell'altro. 

Un esempio su tutti, il retroscena che riguarda lo storico scontro tra Greedo e Han Solo nella cantina di Mos Eisley

Scontro che ha dato vita all'ormai celebre frase "Han Solo Shot First".

Molti autori, tante storie un unico grande universo: Star Wars

Il racconto, dal titolo The Lukless Rodian, fa infatti luce su quali fossero i pensieri di Greedo durante quel confronto - ormai divento storia del cinema - e di come quel risentimento tanto palese non avesse niente a che fare con il compito affidatogli da Jabba the Hutt

Certo, sulla testa di Solo - come sempre - pendevano un gran numero di crediti ma il rodiano (questa la razza aliena a cui appartiene Greedo) avrebbe fatto quel lavoro anche gratis. In fondo, come lui stesso afferma durante lo scambio verbale con Han Solo prima della fatidica risoluzione, quello di ucciderlo era sempre stato il suo piano. 

Il risentimento nascerebbe proprio dal comportamento libertino della "canaglia", che anni prima avrebbe sedotto e abbandonato la donna amata da Greedo: Uncelta.

La ragazza, per cui il rodiano provava sentimenti sinceri che ben si manifestano durante tutto il racconto, non avrebbe saputo resistere al fascino del bel pilota del Millennium Falcon e gli si sarebbe concessa senza troppe esitazioni.

Inutile dirlo, Greedo non solo non accetterà mai la cosa ma non riuscirà neanche mai a comprenderla. 

Lui (Greedo) proprio non riusciva a capire quello che Uncelta aveva trovato di tanto attraente in Solo tanti anni prima. Quell'arrogante era sempre stato un'insignificante caricatura d'uomo, mentre Uncelta era stata tutto quello che Greedo desiderava in una donna. Greedo l'avrebbe amata come lei meritava di essere amata e non l'avrebbe presa in giro come avrebbe fatto quella feccia corelliana.

Il racconto prosegue continuando a raccontare l'amore mai corrisposto di Greedo che - non stentiamo ad immaginarlo - ad ogni rifiuto della bella Uncelta, odiava sempre più Han Solo. 

Possibile quindi che l'episodio riguardante Greedo venga inserito nel nuovo film dedicato al nostro cacciatore di taglie preferito?

Non ci sarebbe di certo da sorprendersi, Han Solo: A Star Wars Story diretto da Ron Howard è ambientato molto prima di Star Wars: Una Nuova Speranza e vedere il nostro cacciatore di taglie intento a infrangere cuori - in ogni senso, dato il suo lavoro - sarebbe alquanto interessante. 

In ogni caso, è sempre divertente vedere come Star Wars possa regalare sempre nuove emozioni e rivelarci cose che perfino il fan più accanito non avrebbe mai potuto immaginare. 

Il libro, già dichiarato canonico, rivela molti altri retroscena, come i dubbi del Maestro Yoda nell'addestrare Luke Skywalker (da lui considerato troppo impulsivo come il padre) o quale aneddoto abbia portato alla celebre frase di Darth Vader rivolta a Boba Fett "niente disintegrazione" in Star Wars: L'Impero Colpisce Ancora.

È ancora infuriato (Darth Vader) per quelle spie ribelli che ho fritto su Coruscant. Gli idioti si sono presentati con dei disgregatori a ioni. Cosa pensavano che non avessi armi? Flash, Boom, tre piccoli cumuli di cenere. Ho cercato di riscuotere e Lord "niente disintegrazione" - ancora una volta Darth Vader - rifiutò di pagare senza corpi. La mia parola non è abbastanza buona a quanto pare.

Insomma, se siete veri fan di Guerre Stellari, non potete perdervi Star Wars: A Certain Point Of View!

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.