FoxComedy

Breaking Bad: la casa di Walter richiama troppi fan, e i proprietari la recintano

di -

A cavallo tra gli anni '00 e gli anni '10, il fenomeno Breaking Bad è esploso con una vera e propria serie cult. Ora però c'è un problema e riguarda la casa di Walter.

La casa di Walter White

1k condivisioni 42 commenti 5 stelle

Share

Ogni volta che Walter White (o sua moglie Skyler) percorreva il vialetto con la sua berlina e la parcheggiava in garage, ci sentivamo un po' a casa anche noi, tanto eravamo immersi nella serie.

La tipica casa della provincia americana, dove Walter abitava con la moglie e i figli, ha accompagnato Breaking Bad dall'inizio alla fine ed è stata teatro di tantissimi snodi fondamentali.

Quello che non tutti sanno è che l'edificio esiste davvero ed è ad Albuquerque (New Mexico), proprio come nella finzione. Vince Gillighan aveva ambientato la propria storia tra non-luoghi come centri commerciali o parcheggi, il deserto sconfinato e i diversi laboratori con qualche incursione in Messico, dove i protagonisti si erano incontrati (e scontrati) con il cartello.

Ma tantissime scene si svolgevano nella casa dei White, dove andava in scena - giorno dopo giorno - la lenta dissoluzione della pace domestica.

L'ossessione collettiva per la casa di Walter White

A distanza di 4 anni dall'ultimo episodio di Breaking Bad, la casa di Walter è ancora meta di "pellegrinaggi" di fan, curiosi e telespettatori ossessionati dalla serie.

Esasperati, i proprietari (la famiglia Quintana) si sono decisi a erigere una recinzione che isolasse l'eccessiva invadenza dei fan.

Una squadra televisiva presente sul posto, come riporta Screen Rant, ha notato un flusso impressionante in un solo quarto d'ora.

Ma i proprietari non devono solo fronteggiare le visite dei curiosi ma anche altre cose: atti vandalici, scherzi, furti, assalti. Qualcuno ha provato anche a lanciare una pizza sul tetto della casa, proprio come fece una volta Walter White (ma quella era finzione!).

Il lancio della pizzaGiphy
Il celebre momento della pizza sul tetto

Qualcun altro invece ha portato via frammenti di rocce circostanti la proprietà.

Inutili i tentativi dell'attore Bryan Cranston di dissuadere i fan a recarsi continuamente sul posto: la casa di Walter White ad Albuquerque ormai è un simbolo inossidabile.

Una recinzione contro i fan

La recinzione posta dai Quintana è un rimedio disperato dopo tutti gli attacchi e i soprusi subiti: alta quasi due metri, di fatto isola i proprietari dal resto della città.

Ma non c'è alternativa, almeno per ora.

La recinzione intorno alla casa di Breaking BadHDWTHR
La costruzione della recinzione

Forse una soluzione diversa potrebbe essere apporre delle modifiche strutturali all'edificio, ma sarebbe comunque un peccato snaturare la casa che aveva dato vita a una delle serie più amate di sempre.

In ogni caso, i Quintana non sono i primi a dover fronteggiare le "conseguenze" di vivere in una casa mediaticamente famosa.

Anche i proprietari della casa di Laura Palmer di Twin Peaks avevano ricevuto parecchie incursioni nella loro privacy. David Lynch li aveva voluti anche nella serie, dove avevano fatto una piccola apparizione.

Che ne pensate? Questa recinzione porterà un po' di pace ai Quintana?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.