FOX

Michelle Pfeiffer e il ruolo di Wasp: 'È molto ironico'

di -

Michelle Pfeiffer è entusiasta ed elettrizzata per il suo ruolo di Janet van Dyne nel film Ant-Man and the Wasp. Ecco cos'ha rivelato l'attrice.

Michelle Pfeiffer in un collage con Wasp

121 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Michelle Pfeiffer è un'attrice assolutamente versatile: l'abbiamo vista in drammi, horror, film sentimentali e commedie. Recentemente è apparsa anche nell'enigmatico e inquietante Madre! di Darren Aronofsky.

Ma il suo ruolo nell'universo Marvel, quello di Janet van Dyne/the Wasp, l'ha particolarmente esaltata.

Michelle Pfeiffer: un tuffo nei fumetti

Come riporta Comic Book, la star ha firmato per Janet dopo aver visto la pellicola Ant-Man (2015), che le è piaciuta molto.

[Il film] aveva un gran senso dell'umorismo e un tono insolito. Anche questo copione è nelle stesse corde. È ben scritto.

Non essendo nata appassionata di fumetti, la Pfeiffer sta svolgendo una ricerca approfondita sul ruolo di Janet.

Michelle Pfeiffer alla Mostra del Cinema di Venezia

Ma non è facile leggere i fumetti per chi lo fa per la prima volta alla sua età.

Ho appena iniziato a leggere i fumetti ed è complicato. Ci sono tantissime informazioni in una sola pagina, non è una narrazione lineare. Quando li leggo faccio fatica a capire che una parte viene dopo, chi sta parlando e in quale nuvoletta.

Evangeline Lilly nel ruolo di Hope van DyneHDMarvel Studios
Evangeline Lilly è Hope van Dyne

In ogni caso, sicuramente l'attrice non avrà grossi problemi a entrare nell'universo di Ant-Man: la sua "figlia di finzione" Hope (Evangeline Lilly) è entusiasta di averla come mamma e il sequel si preannuncia scoppiettante come il primo capitolo.

Ant-Man and the Wasp prende forma

La storia è ambientata dopo i fatti di Captain America: Civil War e parla di Scott Lang/Ant-Man (interpretato da Paul Rudd), un ex criminale che ha il potere di cambiare dimensione a sé stesso tramite una tuta che sfrutta le "molecole Pym".

Michelle Pfeiffer interpreta la prima Wasp, Janet van Dyne, che attualmente è dispersa nel Realm Quantum (una dimensione alternativa), dopo essere diventata sub-atomica per disarmare un missile sovietico negli anni ’80.

The Was nei fumettiMarvel
The Wasp dai fumetti allo schermo

La sua storia è stata solo accennata nel primo capitolo di Ant-Man e anche per questo serpeggia una certa curiosità sul ritorno di Janet, pronta a riunirsi con la figlia Hope. Janet aveva sposato Henry Pym, entomologo che aveva scoperto l'omonima particella in grado di far diminuire le dimensioni degli esseri viventi a quelle di un insetto.

Janet van Dyne è un'eroina iconica dei fumetti Marvel: caratterizzata per il suo essere fashion, è il personaggio con il maggior numero di costumi nell'universo Marvel. Nata per movimentare le avventure di Ant-Man, nei fumetti è stata inserita subito negli Avengers.

In ogni caso, per quanto umilmente si dichiari non pratica del mondo dei fumetti, la Pfeiffer ha già recitato nei panni di Catwoman nel Batman di Tim Burton.

Sulla trama di Ant-Man and the Wasp non abbiamo ancora tantissime informazioni: il film, che ha iniziato le proprie riprese a luglio 2017, arriverà nelle sale americane il 6 luglio 2018.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.