FOX

Justice League: Ben Affleck sul nuovo ruolo di Batman

di -

Ben Affleck sarà, con il suo Batman, uno dei protagonisti assoluti dell'imminente Justice League, il film che riunirà gli eroi del DC Extended Universe. E, stando alle parole dell'attore, la leadership dell'Uomo Pipistrello si farà sentire parecchio.

Batman su un gargoyle tra i lampi

192 condivisioni 9 commenti

Share

Batman è un personaggio nato per spostare gli equilibri. A dimostrarlo, ci sono i risultati da capogiro che continua a ottenere al box office, nonostante le molte critiche piovute addosso alla sua più recente incarnazione. Da quando è stato scelto Ben Affleck per il ruolo del Cavaliere Oscuro, le polemiche non hanno fatto altro che aumentare.

Ma, tra una voce di recasting e l'altra, il ruolo del buon Ben, per carisma e importanza, sembra essere l'unico a poter fare davvero da collante all'interno del DC Extended Universe.

Non ce ne vogliano i fan di Wonder Woman e di Gal Gadot: alla straordinaria performance della star israeliana e all'ottimo lavoro di Patty Jenkins dietro la macchina da presa, va ascritto il merito di aver riacceso il fuoco della speranza per il futuro di questo franchise ma sobbarcarsene totalmente l'onere, al momento, sembra essere un'impresa al di fuori della loro portata.

Cyborg, Flash, Batman, Wonder Woman e Aquaman in posa insieme

Per questo, a finire sotto la lente d'ingrandimento nell'imminente Justice League, sarà ancora una volta il paladino di Gotham City. Siamo sicuri che ogni inquadratura in cui comparirà sarà vivisezionata e passata al microscopio. Tuttavia, tutta questa pressione non sembra spaventare affatto Affleck, che anzi rilancia con una perentoria intervista ripresa dal sito Comic Book.

Inizialmente l'attore nato a Berkeley nel 1972 si sofferma a parlare del nuovo atteggiamento psicologico di Bruce Wayne nei confronti del mondo. In molti avevano criticato la condotta troppo aggressiva e lontana dalle tradizionali dinamiche eroiche mostrata in Batman v Superman: Dawn of Justice dal personaggio creato da Bob Kane.

In Justice League, le azioni di Bruce Wayne saranno molto diverse rispetto a quanto abbiamo visto in precedenza. In Batman v Superman, era pieno di collera e di risentimento. Provava una sorta di rabbia irrazionale nei confronti di Superman. Stavolta sarà molto più eroico e cercherà di proteggere quante più persone possibile.

In seguito, decide di caricarsi interamente sulle spalle il peso della Justice League, in cui la leadership dell'Uomo Pipistrello sarà preponderante.

Batman cercherà di costruire e di tenere unito questo nuovo team. L'idea che stia cercando di mettere insieme un gruppo è una cosa completamente nuova e totalmente differente da quanto abbiamo visto finora. Batman è un personaggio introverso, oscuro e tormentato. Quindi per lui è stata una sfida cercare di aprirsi e far sì che gli altri membri della League lavorassero insieme.

Per capire se Ben Affleck e il suo Batman siano riusciti nel loro intento, non ci resta che pazientare fino al 16 novembre, data della release italiana di Justice League.

Batman in armatura accende il bat-segnale

E voi cosa ne pensate? Vi piace il Batman di Ben Affleck? Che cosa vi aspettate da Justice League?

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.