FoxCrime  

Criminal Minds, Shemar Moore tornerà come guest star

di -

Proprio quando stavamo per rassegnarci all'assenza del bel Morgan ecco che riappaiono sui nostri schermi gli occhi tenebrosi di Shemar Moore. Riusciremo ad aspettare qualche altro episodio di Criminal Minds?

Shemar Moore nei panni di Derek MOrgan sul set di Criminal Minds

950 condivisioni 0 commenti

Condividi

È partita pochi giorni fa su FoxCrime la 13esima stagione di Criminal Minds e già sappiamo qualcosa in più sui prossimi episodi. Il consueto appuntamento col crimine del venerdì sera non delude mai e stavolta ci sorprende con un lieto ritorno.

Le fan dei profiler più famosi della TV possono rifarsi gli occhi… Derek Morgan sta per tornare.

Proprio così, secondo il profilo Instagram dell’attore Shemar Moore, che per 11 anni ha vestito i panni dell’aitante agente del BAU, il suo personaggio tornerà a far parte della squadra, almeno per un episodio.

Stiamo parlando della puntata 13X05 che andrà in onda negli USA il prossimo 25 ottobre. L’episodio in questione vedrà il ritorno dell’agente Morgan, come guest star, per dare la caccia ad uno spietato SI (soggetto ignoto) e per sostenere la sua Bambolina, l’esperta informatica Penelope Garcia.

Non vi è ancora alcuna certezza ma, in base agli indizi, probabilmente il ritorno di Morgan coinciderà con il ritorno del cannibale Floyd Ferell. Come confermato alcuni mesi fa, a distanza di 10 anni farà ritorno uno dei serial killer più agghiaccianti della storia di Criminal Minds, il cannibale interpretato da Jamie Kennedy.

Nell’episodio che lo vide come antagonista della squadra, 03X08 intitolato Fortunato, oltre alla sua cattura abbiamo visto anche il ferimento di Penelope da parte del suo personale SI. Il ritorno di Floyd potrebbe, dunque, portare alla mente di Garcia ricordi indelebili e attimi terribili della sua vita. Sarà per questo che Derek dovrà aiutare la sua Bambolina a superare un momento difficile? Lo scopriremo tra qualche settimana.

Primo piano di Jamie Kennedy nei panni dell'SI Floyd Ferell

Ma come mai ci è mancato così tanto Derek Morgan?

Derek Morgan, il profiler palestrato dal cuore tenero, è entrato nei nostri cuori sin dal primo episodio ed ha lasciato un vuoto quando ha detto addio alla squadra per dedicarsi alla famiglia. L’agente tutto muscoli e tanto cervello è sempre stato un punto di riferimento per tutti, parenti e colleghi.

Ha un rapporto particolare, d’amore platonico, con Penelope Garcia che lo rende particolarmente protettivo nei suoi confronti, dando origine a spassose telefonate di lavoro camuffate con appellativi romantici. Il senso di protezione tipico di Morgan viene spesso a galla anche nei confronti di un altro collega, il dott. Spencer Reid. Fragile fisicamente, apparentemente emotivo e indifeso, Spence sarà il fratello minore di Derek per 11 lunghi anni. Come prenderà il Piccolo Genio il ritorno del suo fratellone?

I 5 momenti di Derek

Nel corso delle stagioni in cui Derek Morgan faceva parte della squadra ci sono stati almeno 5 momenti che lo hanno visto protagonista e grazie ai quali abbiamo scoperto tanto di lui e del suo passato.

  1. Nell'episodio 02X12 intitolato Il Profilo del Profiler conosciamo la famiglia Morgan, fatta di sole donne e conosciamo l'uomo che gli ha dato una mano ad entrare in polizia e a tenersi fuori dai guai dopo la morte del padre. Carl, il mentore di Derek, ha sempre avuto un forte ascendente sul profiler e su molti altri ragazzini e nel corso della puntata veniamo a conoscenza dell'episodio spiacevole che ha visto il nostro amato Morgan molestato dal viscido uomo che avrebbe dovuto proteggerlo. Questo episodio doloroso ha segnato profondamente l'agente, e più volte pregiudicherà il suo operato e il suo metodo di giudizio.
  2. Altro grande avvenimento nella vita di Morgan riguarda le sorti di una sua parente, la cugina, scomparsa molti anni prima in circostanze misteriose e poco chiare. Tra la disperazione della madre e la rassegnazione del nostro protagonista veniamo a conoscenza delle sorti di Cindy nell'episodio 07X20 intitolato La società. Anche qui scopriamo il cuore grande di Derek, il suo coraggio e il suo senso di famiglia. Tutte cose che lo porteranno a risolvere il caso e salvare tutti.
  3. Una delle tante volte in cui l'agente Morgan ha rischiato la vita risale all'episodio 04X18 intitolato L'Onnivoro, quando a risparmiarlo fu il Mietitore, uno degli SI più spietati e longevi della serie. Foyet, il killer che darà del filo da torcere a l'intera squadra, mette fuori gioco l'atletico Derek per poi risparmiarlo volutamente. Un modo sadico di entrare nella sua mente e ferirlo a livello psicologico.
  4. Altro grande momento con Shemar Moore come protagonista è stato il cligffhanger dell'ultimo episodio della quinta stagione e il primo della sesta. SI da catturare, Il Principe delle Tenebre. A causa di una promessa fatta ad un poliziotto prima di morire, Morgan si troverà in una lotta contro il tempo per salvare una bambina presa in ostaggio. Lotterà contro il senso di impotenza provato, ma ritornerà sulla retta via grazie al suo cuore grande.
  5. L'ultimo momento più importante in cui abbiamo visto Moore recitare in Criminal Minds riguarda proprio la sua uscita di scena. Nell'episodio 11X18 intitolato Ogni Fine ha anche un Inizio, Derek Morgan rischia di perdere la sua famiglia e, dopo aver risolto l'ennesimo caso contro l'SI che lo perseguitava, decide di salutare i suoi storici colleghi per fare il padre e il marito amorevole. Per l'occasione l'episodio venne diretto da Matthew Gray Gubler (Spencer Reid nella serie) e scritto da Kirsten Vangness (la Bambolina del tenebroso Morgan).

Dopo questo tutto nel passato di uno dei personaggi più apprezzati di Criminal Minds aspettiamo di rivedere Shemar Moore sul piccolo schermo, almeno per un altro episodio. Ma riuscirà l'aitante Derek Morgan a staccarsi nuovamente dalla sua squadra? 

Criminal Minds 13 vi aspetta ogni venerdì in esclusiva su FoxCrime 

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.