FOX

Stranger Things: il Monopoly e l'Ouija Board tra i giochi da tavolo in arrivo

di -

Hasbro omaggia Stranger Things con nuovi giochi da tavolo: dal Monopoly alla tavola Ouija fino alle carte da gioco. Quale sceglierete per un'avventura nel Sottosopra?

Will, Lucas e Dustin che giocano a Dungeons & Dragons

122 condivisioni 3 commenti

Condividi

Nessun Demogorgone all’orizzonte (oppure sì?) nei nuovissimi giochi da tavolo ispirati al fenomeno televisivo Stranger Things.

La serie tornerà il 27 ottobre con l’attesissima seconda stagione ma, per i più curiosi (e collezionisti ossessivo-compulsivi), la casa di produzione americana Hasbro ha appena lanciato una nuova serie di giochi da tavolo che sembrano gridare: "Will! Comprami!".

Mentre i giovani protagonisti dovranno affrontare le conseguenze del Sottosopra (e gli effetti collaterali che questa mistica dimensione ha avuto sul povero Will), noi potremo vivere l’avventura paranormale direttamente dal tavolo di casa nostra.

Monopoly: la prima Stranger Thing

Sembra quasi doveroso oggigiorno prendere uno dei giochi da tavolo più classici al mondo – il Monopoly – e adattarlo a un fenomeno dell’intrattenimento. Dopo Harry Potter, anche Stranger Things ha finito per adattarsi al riquadro del Monopoly.

Il Monopoly di Stranger Things con il tabellone e le pedine
Il Monopoly di Stranger Things

Collocato a Hawkins (città d'ambientazione della serie), il gioco parte dall’improvvisa scomparsa di Will Byers e, per trovarlo, i giocatori dovranno setacciare l’intera cittadina dell’Indiana.

Composto da quattro pedine argentate (una bicicletta, una fotocamera, una televisione e una scarpa da tennis) e quattro dorate della stessa fantasia (per sottolineare il valore del Sottosopra), il Monopoly mantiene una struttura classica pur adattandosi a Stranger Things: dalle località (la piscina di Steve vi dice qualcosa?) alle probabilità e imprevisti (che sono stati sostituiti da Walkie-Talkie e lucine lampeggianti), la ricerca di Will sarà un tentativo originale di giocare al Monopoly in una fredda serata invernale (anche perché l’Inverno sta arrivando). 

Ouija: comunicare con il Sottosopra

Ouija di Stranger Things, con la custodia
La tavola Ouija di Stranger Things

Quando Will era disperso nel Sottosopra, sua madre Joyce aveva cercato di mettersi in contatto con lui tramite un connubio di lettere dell'alfabeto e lucine natalizie.

Hasbro ha avuto la brillante idea di realizzare una tavola Ouija seguendo lo stile della celebre parete di Joyce (purtroppo le luci non si accendono magicamente come nella serie TV, ma ce lo faremo andar bene lo stesso).

Joyce e la comunicazione con Will tramite le luci di Natale
Arreda con Joyce

Se siete poco superstiziosi, la tavola Ouija è il gioco che fa per voi.

Eggo: le nuove carte da gioco

La scatola colorata di Eggo, le nuove carte da gioco
Eggo, le carte da gioco Stranger Things

Nel caso in cui la paura di ricevere risposte sgradite vi farà desistere, non temete perché Hasbro ha un'altra sorpresa in serbo per i fan di Stranger Things.

Mentre nella serie televisiva Undici si è rimpinzata solo ed esclusivamente di Eggo, l'azienda americana di giocattoli ha pensato di realizzare delle nuove carte da gioco ispirate alla classica confezione di waffle diventati presto un simbolo di Stranger Things.

Undici che prende le scatole di Eggo
Undici e l'amore per i waffles

Il gioco (composto da 106 carte a forma di waffle e 7 carte dei personaggi) sarà simile a quello delle carte Uno, con la differenza che i giocatori (scegliendo tra Will, Mike, Lucas, Dustin, Undici, Hopper o Barb) dovranno liberarsi delle carte di troppo prima dell'attacco del Demogorgone (ebbene sì, pare che ci sia anche lui!).

Mentre il Monopoly e la Ouija sono già disponibili sul mercato (come il videogioco per smartphone), le carte da gioco verranno lanciate prossimamente (probabilmente in concomitanza con l’uscita della seconda stagione della serie).

Cosa ne pensate di questi nuovi giochi da tavolo dedicati a Stranger Things? Qual è quello che vi convince di più?

Via: Thrillist

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.