FOX

Aspettando Thor: Ragnarok, il percorso del Dio Norreno al cinema

di -

Manca ormai poco al ritorno di Chris Hemsworth nei panni di Thor: riviviamo assieme i precedenti capitoli cinematografici dedicati al Dio Norreno.

Thor in Ragnarok

2 condivisioni 0 commenti

Share

Thor è certamente uno dei personaggi centrici all'interno della mitologia Marvel, soprattutto quando parliamo dal lato prettamente fumettistico. Il progetto originale del Marvel Cinematic Universe prevedeva quindi l'arrivo e la consolidazione anche in forma cinematografica del Dio asgardiano.

Il casting è stato molto breve: chi meglio dell'aitante Chris Hemsworth poteva impersonare al meglio il carattere e l'aspetto solenne di Thor? Nessuno. Dopo le pellicole dedicate a Iron Man e Capitan America, ecco che arriva anche Thor: figura cardine del progetto Avengers e figura che nel corso degli anni  è stato molto discussa.

A breve arriverà al cinema Thor: Ragnarok, terzo e ultimo capitolo dedicato alla sua personalissima trilogia: per celebrare l'occasione, abbiamo deciso di ripercorrere i film precedenti, ipotizzando quale potrà essere una degna conclusione di un arco narrativo che nel corso degli anni è forse il più debole del MCU.

Thor (2011)

Il progetto Vendicatori stava per arrivare al suo culmine quando nel 2011 Marvel mise in mano al regista Kenneth Branagh il compito di dirigere un film che raccontasse le origini del personaggio e le contestualizzasse non solo alla vita terrena del MCU ma anche e soprattutto alle dinamiche narrative da esso introdotte.

Thor è stato trasformato a tutti gli effetti in un alieno proveniente da un altro mondo, galassia, vita. Dotato di poteri e forza fuori dal comune, il dio asgardiano dovrà rincorrere il fratellastro Loki, intento ad architettare un pericoloso piano di conquista

Il risultato è un film onesto ma ben lontano dall'eccellenza: complice una scrittura banale e poco incisiva, che non riesce a valorizzare a pieno il protagonista ma al contrario esalta il villain. D'altronde Loki di Tom Hiddleston è uno dei personaggi più amati dal pubblico e i motivi sono evidenti. Ottima interpretazione, ottimo personaggio; sfaccettato e con uno scopo ben preciso. L'esordio al cinema di Thor è quindi stato positivo ma non esaltante: certamente lasciò molta curiosità per un eventuale sequel, che infatti arrivò puntuale.

Thor: The Dark World (2013)

Sono bastati due anni di attesa per ritrovare Thor al cinema con una sua avventura standalone: The Dark World è il sequel diretto da Alan Taylor e che propone una struttura molto più simile al fantasy rispetto al suo predecessore.

La trama ripercorre le gesta di Malekith e il suo disperato tentativo di utilizzare una delle Gemme dell'Infinito. Ovviamente il suo piano fallirà ma Thor sarà chiamato al massimo sforzo.  

Ambientato principalmente ad Asgard e dintorni, anche questo seguito non riesce a convinse a pieno: la sensazione è quella che il franchise di Thor soffra di poco coraggio e spirito d'innovazione. Insomma delle pellicole che non riescono a gettare il cuore oltre all'ostacolo, finendo quindi per sembrare piacevoli ma nulla di più.

Avengers: Age of Ultron sembra aver dato una scossa al personaggio che ora ha uno scopo ben preciso, che verrà certamente ripreso in Thor: Ragnarok.

Thor: Ragnarok locandina

Thor percepisce il pericolo imminente rappresentato da Thanos e le Gemme dell'Infinito, decidendo quindi di tornare ad Asgard per investigare. Quello che succederà potremmo scoprirlo solo fra qualche giorno, al cinema.

In attesa della nostra recensione di Thor: Ragnarok, ti invitiamo a restare sulle pagine di MondoFox per essere sempre aggiornato sulle news inerenti al mondo Marvel!

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.