FoxCrime  

Speciale The Blacklist 5: Il cast e i personaggi

di -

Manca ancora qualche settimana per vedere Raymond ricostruire il suo impero, ma nel frattempo volete scoprire cosa c'è dietro le scene spettacolari di The Blacklist?

185 condivisioni 0 commenti

Condividi

Continua il nostro viaggio dietro le quinte di The Blacklist, e mentre sale l’adrenalina per l’avvicinarsi della messa in onda, Tom Keen continua a regalarci curiosità e approfondimenti sul mondo della serie TV.

Con quest’altro speciale scopriamo qualcosa in più sulla macchina produttiva di The Blacklist, sul cast e sugli aneddoti del set. In attesa del primo episodio della quinta stagione che andrà in onda il 3 Novembre su FoxCrime facciamo il pieno di informazioni.

Cosa c’è dietro ogni scena d’azione di The Blacklist?

Secondo lo stesso Ryan Eggold (Tom Keen sul set) ogni serie TV di un certo livello è frutto del lavoro di centinaia di professionisti e The Blacklist non è da meno. A confermarlo è proprio lo scenografo Nicholas Lundy, il quale afferma che il campo d’azione di ogni scena è immenso, proprio come nei grandi film. Ed è questo a rendere la serie un prodotto di successo molto più di tante pellicole mediocri.

Uno degli incarichi più complessi e delicati è quello affidato a Cort Hessler, il coordinatore degli stuntman. Hessler non solo ha il compito di rendere credibile e fattibile qualsiasi idea abbiano gli autori, ma deve far in modo che l’acrobazia ideata riesca perfettamente al primo colpo, senza possibilità di replica.

Un esempio del lungo lavoro dietro ogni scena ci viene fornito dall’assalto armato al matrimonio di Liz e Tom nella chiesa. In quel caso non soltanto sono stati impiegati centinaia di stuntman, ma è stata studiata ogni singola posizione e ogni minimo movimento di tutti i figuranti. Il risultato però è stato dei migliori non credete?

Gli attori come vivono i propri personaggi?

Una parte molto interessante dello speciale è riservata agli attori del cast e al rapporto che hanno con i copioni e con i personaggi che interpretano. Come prevedibile, ogni singolo episodio viene reso noto soltanto qualche giorno prima delle riprese e gli attori non conoscono le sorti dei propri ruoli fino a quel momento.

Gli autori lasciano sempre qualche elemento sorpresa all’interno della stesura per sorprendere gli stessi interpreti che diventano quindi spettatori di se stessi. Lo stesso Dembe, che ha il volto di Hisham Tawfiq, vive con l’ansia di non sapere le sorti del proprio personaggio episodio dopo episodio. Il periodo del finto tradimento nei confronti di Raymond è stato angosciante, perché come tutti sanno, chi tradisce Reddington non ha scampo.

Ogni attore, però, è contento di vivere questa esperienza e di far parte di questa enorme famiglia che è The Blacklist. Vista la mole di lavoro e il tempo passato dietro la realizzazione di ogni stagione, vivere in simbiosi con il proprio personaggio è inevitabile, come afferma lo stesso Diego Klattenhoff (Donald Ressler per i fan della serie). Dividere il ruolo dall’interprete non si può, ma forse neanche si vuole, visto che in questo modo calarsi nel personaggio è quasi automatico.

Curiosità sul set

Il secondo speciale regalatoci da FoxCrime si conclude con un elenco delle curiosità avvenute sul set. Il dietro le quinte di The Blacklist non poteva non avere una sua personale “lista”.

  1. Abbiamo scoperto che Mozhan Marnò, l’interprete di Samar Navabi, inizialmente aveva fatto il provino per il ruolo di Mr. Kaplan, ma non fu scelta. "Per fortuna" afferma l’attrice, e meglio così diremmo noi fan che altrimenti avremmo dovuto salutarla nel quarto finale di stagione.
  2. Per una fortuita coincidenza Megan Boone rimase incinta contemporaneamente al suo personaggio Elizabeth Keen. Quale modo migliore per fingere una gravidanza se non con una gravidanza vera?
  3. La terza curiosità riguardo il dietro le quinte di The Blacklist è forse la più interessante e ilare di tutte… il Mezzo-Ressler. Con questa espressione tutto il cast e la produzione definisce la postura che spesso assume Diego Klattenhoff durante le scene. Sguardo imponente, mani sui fianchi e corpo ruotato di quasi 90°… ecco a voi il Mezzo-Ressler.
  4. La lista si conclude con l’immane sforzo di Megan Boone e Ryan Eggold nel girare in maniera credibile la scena d’amore intenso fra i loro personaggi. Durante l’incontro clandestino sulla barca tra Tom e Liz è stato difficile concentrarsi, complice la voce poco sensuale del regista che suggeriva i movimenti rompendo l’atmosfera con le sue urla.

Acquisiamo sempre più informazioni sul mondo di Red, così da farci trovare preparati per l’inizio di The Blacklist 5 che andrà in onda a partire dal 3 Novembre su FoxCrime.  E voi siete pronti per il conto alla rovescia?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.