FOX

Terminator 6, le riprese a marzo 2018: set europeo per il film con Schwarzenegger

di -

Stando ad alcune indiscrezioni, le riprese di Terminator 6 avranno luogo a marzo 2018. James Cameron e Tim Miller gireranno in Europa.

Arnold Schwarzenegger è il celebre T-800

608 condivisioni 25 commenti

Condividi

Tornerà. In fin dei conti è dal primo film datato 1984 che l'ha promesso ("I'll be back", e pazienza se nel doppiaggio italiano venne tradotto con "Aspetto fuori"): Arnold Schwarzenegger prenderà parte a Terminator 6, e con lui - come risaputo - pure Linda Hamilton, chiamata a vestire nuovamente i panni della tenace Sarah Connor a 26 anni di distanza da Terminator 2 - Il giorno del giudizio.

E ripartirà proprio dal sequel del '91 il nuovo film della saga che vedrà il coinvolgimento del deus ex machina (ribelle) James Cameron, la cui volontà - confermata anche da Schwarzy in un'intervista - è quella di resettare la saga ai primi due capitoli dopo averne acquisito i diritti. Terminator 6, infatti, ignorerà la linea temporale seguita dai vari Salvation e Genisys.

Le riprese del film avranno luogo a partire da marzo 2018. Come rivela il sito Omega Underground (via ScreenRant), saranno allestiti alcuni set anche a Budapest, Ungheria, e in Spagna.

Terminator 6: un mercenario (chiacchierone) alla regia

Per ora le indiscrezioni su Terminator 6 scarseggiano. È risaputo che dietro la macchina da presa del nuovo capitolo - start di una nuova trilogia - vi sarà Tim Miller, già regista dell'acclamato cinecomic Deadpool.

A supervisionare il progetto sarà appunto Cameron, intenzionato a rinverdire i fasti di una saga che con Terminator: Genisys ha accusato un clamoroso passaggio a vuoto, nonostante la "doppia" presenza  - in carne ed ossa e CGI - di Schwarzenegger nel cast.

Terminator 6: anche i cyborg invecchiano

È lecito chiedersi dunque, dopo cinque pellicole, in che modo Terminator 6 possa stuzzicare la fantasia dei fan della saga, delusi nel corso degli anni da svariati sequel mai all'altezza dei primi due intramontabili capitoli.

La presenza di Cameron, Schwarzy e della Hamilton potrebbe non bastare ad evitare un fastidioso effetto déjà-vu. Chissà che, oltre ad una sceneggiatura robusta e alle trovate di Tim Miller, non si ricorrerà a qualche avanzato espediente di CGI, che permetterebbe di ringiovanire i due "stagionati" protagonisti. Un'operazione nostalgia che potrebbe risultare vincente, specie se realizzata al meglio delle possibilità.

Terminator 6 debutterà nelle sale americane il 26 luglio 2019.

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.