FOX  

The Walking Dead 8, Maggie e Carol in una clip dell'episodio 100

di -

La guerra è cominciata. Perché abbia successo, ciascuno deve svolgere il proprio compito. A costo della vita. E a costo di perdere qualcuno che ama. Ecco un'anteprima dell'ottava stagione di The Walking Dead.

995 condivisioni 39 commenti

Condividi

Un abbraccio e una raccomandazione:

Fa' attenzione.

Quello fra Carol e Daryl, in questa anteprima dall'episodio numero 100, che aprirà l'ottava stagione di The Walking Dead lunedì 23 ottobre in prima assoluta su FOX, è carico di significati.

Carol, Daryl, Morgan e Tara sono impegnati in qualcosa.

Ciascuno di loro ha un compito preciso, e il compito di Daryl - a quanto pare - prevede guidare una mandria di zombie (presumibilmente verso il nemico, Negan), come del resto aveva già fatto altre volte in passato.

Ma questa non è un'operazione di routine.

Questa è la guerra totale e quando ci si saluta non si sa se sia per l'ultima volta.

Carol e Daryl hanno un trascorso importante: oltre ad aver condiviso una relazione, sono stati prima di tutto amici, confidenti, alleati.

Ed entrambi sono personaggi profondamente cambiati dal corso degli eventi.

Se Carol è diventata una delle guerriere più preziose della famiglia di sopravvissuti, Daryl è diventato il braccio destro di Rick. E qualcosa di più.

Tu sei mio fratello.

Con queste parole, dopo aver ucciso Joe e i suoi uomini, Rick si era rivolto a Daryl.

E ora che la guerra è iniziata (già dallo scorso finale di stagione), nessuno è più al sicuro.

Sì: ciascuno ha un compito, ed è pronto a rischiare la vita per portarlo a termine.

Ma anche a perdere qualcuno che ama. Qualcuno che ha rappresentato un punto di riferimento e che ha condiviso la lotta per la sopravvivenza.

Una lotta che, ora, non è più contro gli zombie. Il nemico è uno, uno soltanto. Ed è un uomo...

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.