FOX

Chris Hemsworth quasi rifiutò il ruolo di Thor: troppi film in programma

di -

A pochi giorni dall'uscita di Thor: Ragnarok, Chris Hemsworth ha raccontato che stava per non accettare il ruolo che lo avrebbe reso celebre. Dimostrazione palese che, a volte, anche gli dei dubitano.

Thor è felice di incontrare un vecchio amico

162 condivisioni 2 commenti

Condividi

Tra poco più di due giorni Thor: Ragnarok farà il suo fragoroso debutto nelle sale italiane. Il terzo solo movie dedicato al Dio del Tuono Marvel, la cui release è fissata per il 25 ottobre, è uno dei più attesi cinecomic di quest'anno. Le prime recensioni che hanno iniziato a rimbalzare dagli States sono a dir poco entusiaste.

Ma siamo sicuri che il figlio prediletto di Asgard avrebbe avuto lo stesso successo al botteghino se a interpretarlo non ci fosse stato Chris Hemsworth? Purtroppo non siamo Doctor Strange e in noi non c'è abbastanza magia per usare l'Occhio di Agamotto e riavvolgere il tempo a nostro piacimento.

Thor è degno di brandire Mjolnir

Tutto quello che possiamo fare è riprendere le parole di Hemsworth, rilasciate al The Sydney Morning Herald durante la promozione del nuovo tonante film del Marvel Cinematic Universe diretto da Taika Waititi che lo vede ancora una volta protagonista.

E, a quanto sembra, il rischio che il buon Chris decidesse di non accettare il ruolo del custode di Mjolnir è stato davvero concreto.

Ricordo l'esatto istante in cui ricevetti la telefonata dal mio agente. Stavo attraversando la strada a Vancouver, risposi alla chiamata e lui mi disse che avevo ricevuto un'offerta per dei film di qualche supereroe. Il contratto prevedeva sei apparizioni nello stesso ruolo. In quel momento pensai che era un accordo troppo impegnativo. Sei film mi sembravano troppi e stavo per rifiutare.

Fortunatamente per lui e per tutti i fan della "Casa delle Idee" qualcosa riuscì a fargli cambiare idea. Anche le casse dei Marvel Studios di Kevin Feige probabilmente lo ringraziano per aver fatto la scelta giusta. I primi due capitoli della saga di Thor sul grande schermo hanno incassato nel mondo più di 1 miliardo di dollari.

Chissà come sarebbero andate a finire le cose se la parte fosse finita nella mani di suo fratello Liam, in pole position per il ruolo di Thor prima del sorpasso in extremis rimediato da suo fratello maggiore?

Troppo nebuloso questo passato. Sarà meglio chiedere se il Doctor Strange accetta allievi.

Il boccale di Thor si riempie per magia grazie al Doctor Strange

E voi cosa ne pensate? Vi piace Chris Hemsworth nel ruolo di Thor? Chi avreste scelto per la parte se Chris non avesse accettato?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.