Libri e videogame: 10 (insolite) opere nerd da leggere

di -

Volete rivivere le vostre avventure preferite su PC e console senza impugnare il pad? Su MondoFox vi proponiamo 10 opere letterarie che non possono mancare nella libreria di ogni nerd che si rispetti.

Il tomo Hyrule Historia con l'ocarina di Link

31 condivisioni 0 commenti

Condividi

Sulle pagine bianco-arancio di MondoFox ci è capitato più volte di parlare del prolifico matrimonio tra l'universo videoludico e quello assai meno interattivo del cinema.

Assai meno frequente è stato lo spazio riservato alla carta stampata, che da anni veicola la nostra passione per pixel e poligoni anche in media trasversali. Sì, la letteratura riserva sorprese anche per gli amanti dell'arte digitale, quella che di solito siamo abituati a vivere impugnando il nostro fedele controller.

E se è vero che di classifiche sui migliori libri ispirati ai videogame - o, viceversa, da cui i videogame sono tratti - sono facilmente reperibili tra gli affollati corridoi del web, oggi abbiamo deciso di stilarne una più "ricercata". Nel nostro viaggio non mancheranno opere più mainstream, legate a celebri produzioni del gaming, ma anche piccoli gioielli in carta meno conosciuti, che meritano sicuramente di campeggiare sulla libreria di ogni nerd che si rispetti.

Wanted: la storia criminale di Grand Theft Auto

Un viaggio che parte proprio con il franchise più "criminale" del panorama videoludico, quel Grand Theft Auto ancora sulla cresta dell'onda dopo l'uscita del quinto capitolo. Se anche voi avete apprezzato l'opera di Rockstar Games, allora non potete lasciarvi scappare "Wanted", che narra la serie di eventi che hanno portato i fratelli Houser a creare un brand in grado di cambiare per sempre il volto dell'industria e di influenzare l'opinione pubblica, aprendo in qualche modo il medium "videogioco" alla massa.

Un libro che tocca anche gli svariati problemi - legali e non - derivati dagli argomenti scottanti che hanno contribuito al successo di questa serie: violenza, droga, razzismo, sesso.

Wanted racconta i retroscena della saga di

The Legend of Zelda: L'Arte di una Leggenda

Seconda opera da recuperare è quella dedicata ad uno dei volti più amati dalla community del gaming, Link. Il protagonista di The Legend of Zelda conta milioni di seguaci in tutto il mondo, che non possono di certo lasciarsi sfuggire l'enciclopedico The Legend of Zelda: L'Arte di una Leggenda, un tomo di ben 400 pagine ricco di informazioni e illustrazioni provenienti da tutti i capitoli del franchise più che trentennale di casa Nintendo.

Nello specifico, in The Legend of Zelda: L'Arte di una Leggenda troverete illustrazioni inedite, gli studi e i disegni ufficiali di tutti i personaggi di ogni capitolo della serie, le copertine dei videogiochi in tutte le edizioni, i libretti di istruzioni, il materiale promozionale dell'epoca, un poster foldout pieghevole e le interviste agli artisti che hanno dato vita al magico mondo di Hyrule. 

La copertina italiana di The Legend of Zelda: L'Arte di una Leggenda

La saga di The Witcher

Molti di voi lo sapranno già: la trilogia videoludica di The Witcher è ispirata ai romanzi dello scrittore polacco Andrzej Sapkowski.

Le appassionanti avventure di Geralt di Rivia realizzate dai ragazzi di CD Projekt RED - e che di recente hanno spento le loro prime dieci candeline - devono tantissimo al talento di Sapowski. L'autore è riuscito a creare un universo fantasy solido e credibile, in cui si animano personaggi realmente indimenticabili. 

Non a caso il buon Andrzej non ha mai fatto mistero delle sue granitiche fonti di ispirazione, prima fra tutte la trilogia de Il signore degli Anelli. La Saga di Geralt di Rivia conta 6 libri e 3 raccolte. Per i più "creativi" esiste anche un libro da colorare dedicato ad un pubblico adulto.

The Witcher, Il Guardiano degli Innocenti

Fuoco Nemico

Orgoglio tutto italiano, Fuoco Nemico è il romanzo di Stefania Sperandio che racconta su carta le vicende del primo Metal Gear Solid dal punto di vista di Meryl Silverburgh.

Un'opera del tutto gratuita - potete leggerla in ebook scaricandola dal sito ufficiale -, che vede Meryl coronare il suo sogno di diventare un soldato come suo padre, rimasto ucciso in un'azione durante la Guerra del Golfo. Dopo una vita di impegno per realizzare la sua più grande ambizione, Meryl viene finalmente chiamata in servizio presso il corpo speciale Next Generation, che la assegna di spalla al team Fox-Hound, inviandola in una remota isola al largo dell’Alaska, Shadow Moses.

Il suo compito è chiaro: insieme ai commilitoni, deve assicurarsi che il presidente della ArmsTech e il direttore della DARPA possano incontrarsi in gran segreto e senza alcun rischio. Proprio quando Meryl si sta assicurando dell’incolumità del direttore, scopre che la sua squadra nascondeva invece l’intento di prendere in ostaggio i due personaggi così da costringere la Casa Bianca a pagare un cospicuo riscatto. Quando la ragazza cerca di opporsi al tradimento dei colleghi e di aiutare i due uomini che avrebbe dovuto proteggere, viene fatta a sua volta prigioniera.

Il libro da colorare di Destiny

Come The Witcher, anche Destiny ha il suo volume da colorare.

Il volume, denominato ''Destiny - The Official Coloring Book'' e pubblicato da Insight Editions, è arricchito dalle illustrazioni di Ze Carlos, fumettista brasiliano dichiaratamente fan della produzione Activision. Carlos è stato scelto da Bungie dopo aver vinto un contest per la community per la realizzazione di una T-shirt a tema.

Il libro da colorare è tascabile e conta 96 pagine, che presentano naturalmente immagini dell'universo di Destiny. Potrete così scatenare la vostra fantasia, scegliendo le vostre tinte preferite.

Destiny - The Official Coloring Book

Barbanera: il Diario Perduto

Di libri dedicati al mito di Assassin's Creed ne sono stati scritti, editi ed apprezzati a iosa, ma il più originale è probabilmente questo, Il Diario Perduto del pirata Barbanera.

Si tratta di un volume che raccoglie i suoi appunti di viaggio - con paure, pensieri e sospetti -, ma anche una serie di illustrazioni d'effetto. Un pezzo da collezione che non può certo mancare in casa di un appassionato di questa serie videoludica.

Uno dei libri di Assassin's Creed

The Art of Assassin's Creed Origins

Sempre per i fan degli Assassini di Ubisoft è da poco disponibile The Art of Assassin's Creed Origins, dedicato proprio all'ultimo capitolo della saga, in uscita il 27 ottobre. 

The Art of Assassin's Creed Origins è un artbook pubblicato da Titan Books che riporterà i lettori nell'Antico Egitto, uno dei periodi storici più misteriosi di tutta la storia. Consentirà di esplorare il mondo di Assassin's Creed Origins scoprendone i suoi segreti e miti dimenticati, ma anche trovando maggiori informazioni su personaggi, nemici, armi e gli splendidi panorami del gioco, attraverso una vasta raccolta di contenuti grafici, tra cui bozzetti, piantine delle città, studi sui personaggi e dipinti, accompagnati da commenti e appunti di artisti e sviluppatori.

The Art of Assassin's Creed Origins di Ubisoft

Ready Player One

Abbandoniamo per un attimo i libri che narrano la storia dei videogiochi o i giochi stessi, e addentriamoci in una storia di fantasia che trae ispirazione dalla cultura nerd e pop degli anni '80.

Il romanzo dello sceneggiatore e scrittore statunitense Ernest Cline racconta le peripezie di Wade, il classico ragazzo "geek" che si ritroverà inconsapevolmente a salvare il nostro pianeta. Nel 2045 la Terra è un pianeta sovrappopolato e inquinato, in cui la maggior parte degli individui vive in stato di indigenza e le fonti energetiche sono quasi del tutto esaurite. L'unico svago per le persone comuni è OASIS, un mondo virtuale ideato dal programmatore James Halliday a cui si può accedere gratuitamente grazie a un semplice visore e a un paio di guanti aptici.

Alla morte di Halliday si scopre che ha lasciato in eredità il suo mondo virtuale (che vale miliardi di dollari) alla prima persona che riuscirà a risolvere una serie di indovinelli e giochi di intelligenza disseminati nell'universo di OASIS. Milioni di persone (soprannominate Gunter) decidono di cimentarsi nell'impresa, e fra questi c'è Wade Owen Watts, un 18enne nerd sovrappeso appassionato di videogame, giochi di ruolo e della cultura degli anni '80 in generale. Wade ha un vantaggio rispetto a molti Gunter: è cresciuto nel mito di Halliday, conosce tutto della sua vita e dei suoi gusti personali, e questo potrebbe rappresentare un grosso vantaggio per la risoluzione degli intricati enigmi. Ma l'opportunità di mettere le mani su OASIS ha attirato anche la IOI, una potente multinazionale pronta a tutto pur di vincere la sfida.

Ready Player One di Ernest Cline

Minecraft, il gioco che ha cambiato tutto

'"Minecraft - La storia di Markus 'Notch' Persson e del gioco che ha cambiato tutto" ripercorre per l'appunto lo storia di un videogame che nel corso degli anni è riuscito ad imporsi come fonte di ispirazione per la didattica, la programmazione e l'intrattenimento. Un gioco, Minecraft, che ha avuto e ha la forza di apportare importanti cambiamenti culturali anche nel mondo del business, ma che all'inizio non aveva alcuna pretesa.

Arricchito dall'intervista con il suo creatore, Markus "Notch" Persson, questo libro è una storia appassionante che fa capire come i videogiochi possano essere funzionali alla formazione delle persone, oltre che ottimi strumenti per il semplice divertimento.

Console Wars

I gamer più navigati lo sanno bene, non si può parlare di videogiochi senza citare la Console War. Disprezzata da molti, ma seguita da altrettanti, la guerra delle console e delle case di produzione più quotate affonda le sue radici nella mitica sfida tra SEGA e Nintendo. Una sfida a colpi di gioiellini hardware e di titoli imperdibili, alcuni dedicati ai rivali di sempre, Super Mario e Sonic.

Una battaglia senza esclusione di colpi, non esente da errori e che - se si potesse tornare indietro - avrebbe potuto cambiare il corso della storia. Non manca una buona dose di accenni ai videogiochi più famosi, che faranno venire una nota di nostalgia a chi ha giocato con i titoli di quegli anni.

Il libro Console Wars

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.