FoxCrime  

Dylan O'Brien diventa il killer perfetto nel trailer italiano di American Assassin

di -

Smessi i panni del mite ragazzino di Teen Wolf e dell'eroe distopico in Maze Runner, Dylan O'Brien è pronto a stupirvi in American Assassin: ecco il trailer ufficiale in italiano!

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Per chi lo ricorda nei panni di Stiles Stilinski in Teen Wolf o in quelli del tormentato Thomas di Maze Runner il nuovo ruolo di Dylan O'Brien risulterà di certo sorprendente. Smessi i panni del ragazzino ironico o dell'adolescente che lotta contro un mondo distopico, il 26enne attore newyorkese ha infatti indossato quelli di Mitch Rapp, personaggio letterario iconico del genere thriller e noto per essere assolutamente letale.

Dylan O'Brien a un photocallHDGettyImages
Dylan O'Brien feroce assassino della CIA? Incredibile ma vero.

Con l'arrivo del primo trailer ufficiale in lingua italiana di American Assassin abbiamo modo di farci un'idea di come sia cambiato - anche fisicamente - uno degli attori più amati dai giovanissimi della nuova leva televisiva statunitense. Di mezzo c'è stato anche un brutto infortunio sul set, che ha visto O'Brien riprendersi da una ferita giudicata molto grave, a seguito di una caduta da notevole altezza.

American Assassin: Dylan O'Brien è tornato

In American Assassin O'Brien interprea Mitch Rapp, un giovane uomo che ha cambiato radicalmente la sua vita a causa di un grave lutto. Deciso ad allenarsi fino al limite, verrà ben presto intercettato dai servizi segreti della CIA, che lo indirizzeranno da Stan Hurley (Michael Keaton). Ex combattente e insegnante spregiudicato e amorale, Hurley lo tramuterà in una vera e propria macchina da guerra, capace di essere letale in ogni situazione. Lo scopo è quello di impiegare Mitch nella caccia spietata ai terroristi che mettono in pericolo la sicurezza nazionale e globale. 

Dylan O'Brien punta la pistola in American AssassinHDLionsgate
Dylan O'Brien è super equipaggiato e pronto a uccidere in American Assassin

Il trailer ufficiale in lingua italiana è tutto concentrato sul durissimo addestramento che Hurley impone al personaggio di Mitch. Anche Dylan O'Brien si è dovuto sottoporre a un intenso allenamento fisico insieme all'esperto Roger Yuan. Appena rimessosi dal grave infortunio, O'Brien ha lavorato duramente per sviluppare la tecnica di combattimento e la massa muscolare che rendesse credibile il suo personaggio.

Mitch Rapp infatti è una vera e propria icona del controterrorismo in ambito letterario: è il protagonista della saga di Vince Flynn, apparso in oltre 15 romanzi e oggetto di grande ammirazione da parte dei lettori. American Assassin è il primo adattamento a lui dedicato sul grande schermo, che si rifà al decimo romanzo della saga, apparso in libreria nel 2010. 

American Assassin: ci vuole un killer per ucciderne un altro 

L'allenamento di O'Brien si è reso necessario anche per rendere credibile la sua interazione fisica con il villain della pellicola, l'attore canadese Taylor Kitsch. Anche questa è una prima volta: l'eroe di Friday Night Lights, John Carter e True Detective per la prima volta interpreta il cattivo della situazione, uno spietato terrorista pronto a lasciare dietro di sé una scia di sangue innocente. Assente dal trailer italiano, scatena una buona dose di violenza in quello restricted, diffuso durante la promozione internazionale del film (già uscito in molti mercati strategici). 

Taylor Kitsch prende la mira con un fucile in American AssassinHDLionsgate
Taylor Kitsch è pronto a debuttare nel ruolo di villain in American Assassin

In Italia invece arriverà nei il 23 novembre 2017. I fan di Dylan O'Brien lo rivedranno presto anche in Maze Runner 3: dopo lo slittamento causato dall'infortunio del protagonista, il film arriverà nelle sale italiane il 8 febbraio 2018. Intanto Taylor Kitsch sembra averci preso gusto con i ruoli da super cattivo: lo vedremo presto nel ruolo estremo del capo di una setta religiosa nella miniserie Waco, di cui è stato di recente diffuso il primo trailer.

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.