FOX

[Spoiler!]

Nella mente di Pennywise: Bill Skarsgård su cosa aspettarci da IT - Seconda Parte

di -

Bill Skarsgård ha raccontato come la seconda parte di IT, la cui uscita è prevista per il 6 settembre 2019, si concentrerà sulla storia e sull'analisi psicologica di Pennywise.

Bill Skarsgård nei panni di Pennywise

1k condivisioni 144 commenti

Share

È oramai un dato di fatto che IT - Prima Parte ha registrato un clamoroso successo in tutto il mondo. L'adattamento cinematografico della prima parte del noto best seller di Stephen King, diretto da Andy Muschietti, è diventato il film horror di maggior successo di sempre in tutto il mondo, con (al momento) oltre 650 milioni di dollari di incasso al box office.

Attenzione! Possibili spoiler!

La pellicola si conclude con i Perdenti che riescono ad avere la meglio sulla creatura malvagia che si nutre dei bambini di Derry, ma solo temporaneamente, in quanto IT (chi ha letto il libro lo sa) tornerà a vendicarsi. Cinematograficamente, ciò si tradurrà nella seconda parte di IT, pellicola nella quale l'attore Bill Skarsgård spera di poter entrare nella mente del clown assassino da lui interpretato. 

Il film di Andrés Muschetti, ispirato al romanzo di King, continua ad ottenere lodi sia dai critici che dal pubblico, aumentando l'attesa e la curiosità intorno alla seconda parte della storia che arriverà nei cinema non prima del 2019.

Il secondo capitolo di IT seguirà il gruppo del Club Perdenti 27 anni dopo il primo scontro col mostro, quando l'essere mutaforma si risveglierà dal suo lungo sonno più affamato che mai. La prima parte della storia si è concentrata più sui ragazzi che sulla creatura che essi hanno combattuto e Bill Skarsgård - che vestirà nuovamente i panni di Pennywise - spera che il sequel possa andare a scavare in maniera più profonda nella mente del suo personaggio, così come nel suo background cosmologico.

In un'intervista concessa a IGN al New York Comic-Con, Skarsgård ha parlato delle sue speranze per il sequel e di come vorrebbe che si avvicinasse alla storia di Pennywise, affermando che il modo giusto per raccontare la seconda parte della storia sarebbe di farlo in maniera diversa, andando ad esplorare i lati psicologici dell'orrore.

Queste le parole dell'attore:

Il primo film va nella direzione giusta di ciò che si è cercato di realizzare, è la storia dei protagonisti quando sono adolescenti, segui le loro vicende e ti affezioni a loro. La seconda parte li vedrà adulti e penso che questo sia il modo giusto di fare le cose e rendere il sequel diverso. Penso che potrebbe essere utile esplorare alcuni aspetti psicologici dell’orrore, ma anche il tipo di entità cosmologica che è IT. Cosa è e da dove viene?

Nel romanzo, la storia di IT è parzialmente spiegata, avendo origine nel Macroverso (la dimensione alternativa in cui IT dimora nella sua vera forma nota come Pozzi Neri) così come quella del suo nemico naturale, la Tartaruga, creatrice del nostro universo. Si evince come IT e la Tartaruga siano opera di un creatore separato e onnipotente chiamato L'Altro. IT è generalmente indicato come maschio, ma viene poi descritto come femmina quando prende la sua forma fisica finale: un grande ragno. 

Tuttavia, la forma naturale di IT esiste solo in un ambito interdimensionale descritto come un fascio di luci arancioni che guida qualsiasi essere vivente insano. Per sconfiggere IT, i Perdenti devono andare agli estremi, cosa che Skarsgård pensa possa essere interessante da esplorare nel sequel.

È difficile spiegare il romanzo perché è molto astratto, come se fosse una sorta di viaggio psichedelico e surreale. Entrare nella mente di Pennywise è come entrare in un luogo transdimensionale e potrebbe essere interessante scoprire di più su questo posto, a cosa potrebbe assomigliare. Credo che ci siano tantissime opportunità per poterlo fare e la cosa mi eccita.

Se non lo avete ancora fatto, vi consigliamo di correre al cinema e gustarvi il più puro terrore con IT - Prima Parte, ricordandovi che, invece, la seconda parte della storia, nuovamente diretta da Andy Muschietti, approderà nei cinema USA il 6 settembre 2019.  

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.