FOX  

The Exorcist 2, dal 13 novembre su FOX: dove si anniderà il Male?

di -

Manca poco al debutto su FOX della seconda stagione di The Exorcist, la terrificante serie TV che vedrà nuovamente Padre Marcus e Padre Tòmas alle prese con il Male.

577 condivisioni 27 commenti

Share

Il male ha una nuova casa. Ebbene sì, mancano ormai poco più di due settimane al debutto, su FOX, della seconda stagione di The Exorcist, la serie TV liberamente ispirata a L'Esorcista, noto romanzo dWilliam Peter Blatty, e al suo celebre e omonimo adattamento cinematografico del 1973, che per anni è stato l'horror di maggior successo di sempre (fino ad essere soppiantato nel 2017 da IT).

Vedremo nuovamente Padre Tòmas (Alfonso Herrera) e Padre Marcus (Ben Daniels) allearsi per tentare di cacciare via il Male da una nuova abitazione, come mostra l'inquietante poster della seconda stagione.

The Exorcist 2, poster
The Exorcist, il poster ufficiale della seconda stagione

La prima stagione di The Exorcist ci ha fatto conoscere i due diversissimi protagonisti Tomàs Ortega e Marcus Keane, due preti che, in maniera differente, cercano di aiutare Angela Rance, una donna affascinante (e dagli oscuri segreti) che vive con il marito malato e con le figlie Katherine e Casey. Angela si rivolge a Padre Tomàs perché crede che in casa sua si annidi una presenza malvagia che si sia impossessata di sua figlia Katherine. Le cose, però, stanno diversamente...

Nel corso di questa nuova stagione, i due preti si sposteranno nell'apparentemente tranquilla città di Seattle, dove il Male sembra aver effettivamente trovato una nuova casa e nuove prede. Tomàs e Marcus saranno però questa volta aiutati da un ex psichiatra infantile interpretato dall'attore John Cho, alle prese con un caso dunque distinto e separato da quello della famiglia Rance.

The Exorcist, Padre Marcus e Padre Tòmas

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.