FOX

Il Venom di Tom Hardy sarà una creazione in motion-capture

di -

L'entusiasmo dei fan per l'inizio delle riprese di Venom è alle stelle. Intanto emerge un interessante particolare: l'antieroe sarà costruito in motion-capture.

Venom in primo piano

670 condivisioni 12 commenti

Condividi

Le riprese di Venom sono finalmente iniziate: il 23 ottobre era la data fissata per il primo giorno di lavoro e Sony ha mantenuto la parola, tanto che dal set è arrivata anche la prima, attesissima foto.

I fan Marvel non vedono l'ora di vedere al cinema la storia del grande nemico di Spider-Man, un simbionte che, per carattere ed evoluzione, si può definire più un antieroe che un malvagio criminale.

La pellicola, prodotta da Sony Pictures, schiera Tom Hardy nel ruolo principale, quello di Eddie Allan Brock. Ora che il set è una realtà concreta, fan e curiosi non vedono l'ora di scoprire qualche particolare o curiosità sulla storia di Venom trasposta per il grande schermo.

Venom in motion-capture

Venom nei fumetti MarvelHDMarvel
Venom è pronto a prendere vita

Un dettaglio è già arrivato: Venom sarà una costruzione in motion-capture, a cui Hardy presterà i movimenti.

A rivelare questa particolarità è stato Andy Serkis, attore e consulente per le tecniche di motion-capture, durante un'intervista rilasciata a Yahoo Movies UK e incentrata sul suo debutto alla regia di Breathe. Chiacchierando sull'importanza dell'uso di questa tecnica, Serkis si è lasciato sfuggire (involontariamente?) questa news inerente al personaggio di Venom.

Il regista ed esperto di ricostruzioni digitali ha introdotto il discorso generale sostenendo che la motion-capture sia un'ottima risorsa.

È arrivato il momento che la gente capisca che la motion-capture è una tecnologia, non un modo di recitare.

In altre parole, la tecnica speciale sarebbe completamente indipendente dalle tecniche interpretative, tanto che molti ottimi attori si sono calati in ruoli che prevedevano l'uso di questa tecnologia.

Recitare è recitare e molti attori di serie A [si sono sottoposti alla motion-capture, n.d.r] come Steve Zahn, Karin Konoval in The War - Il pianeta delle scimmie e anche Tom Hardy stanno intraprendendo un ruolo con la motion-capture.

E così Serkis - volontariamente o no - ha svelato la natura digitale di Venom.

Andy Serkis ha svelato la natura cinematografica di Venom

Venom come Gollum e la scimmia Cesare

L'antieroe sarà quindi un personaggio alla stregua di Gollum ne Il Signore degli Anelli o lo scimpanzé Cesare in The War - Il pianeta delle scimmie, interpretati entrambi da Serkis.

Per Hardy, che di recente abbiamo visto in Dunkirk nei panni di un pilota inglese, si tratta di una "prima volta" alle prese con una "ricostruzione digitale".

L'ultima apparizione di Venom risale a Spider-Man 3 di Sam Raimi: era il 2007 e il personaggio era interpretato da Topher Grace. Il volto di Venom venne realizzato grazie a un trucco spettacolare e ad alcuni effetti in CGI durante la post-produzione.

Tom Hardy pronto a dare vita a Venom

Che ne pensate? Siete pronti a scoprire il nuovo Venom di Tom Hardy?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.