FOX

La vita libera dell'artista cilena Violeta Parra diventa una intensa graphic novel

di -

L'artista cilena è la protagonista del fumetto Violeta - Corazón maldito di Virginia Tonfoni e Alessio Spataro.

La copertina de fumetto firmato Tonfoni e Spataro: Violeta

306 condivisioni 0 commenti

Condividi

La graphic novel Violeta - Corazón maldito (BAO Publishing) è un viaggio libero e drammatico nell’esistenza e nell’arte di una donna fuori dal comune. Poco conosciuta in Europa e amata/odiata nel suo Paese – il Cile – Violeta Parra è stata una grande artista del suo tempo, protagonista oggi di un fumetto firmato da Virginia Tonfoni e Alessio Spataro.

A cento anni dalla sua nascita conosciamo la storia di una donna testarda, passionale e creativa che dalla vita ha ricevuto successi e ha subito violente rotture.

I nove capitoli del fumetto attraversano le fasi importanti della vita di Violeta, inanellando aneddoti e storie incredibili.

Le prime pagine sono dedicate alla sua infanzia nei primi anni del ‘900 e al ricordo del padre maestro elementare e musicista con problemi di alcol, il primo a trasmettere a Violeta la passione per la musica. Passione che la porterà nella città di Santiago a cercare fortuna come musicista assieme a tre dei suoi otto fratelli.

Divorziata e mamma di tre figli, Violeta non può soffocare i suoi forti interessi per la cultura, le radici e il popolo, una passione fortissima che la porta a una decisione drastica: lasciare la famiglia per poter visitare l’entroterra cileno e attuare quello che lei stessa definisce il “dissotterramento del folklore”, ovvero la riscoperta della cultura e la riappropriazione della memoria popolare.

L’arte popolare, la musica, sono autentiche solo se interpretate da chi ha vissuto davvero quel luogo! Io voglio vivere il Cile e raccontarlo con la musica cilena!

Violeta viaggia accompagnata dal piccolo Angel, suo figlio, e raccoglie testi e melodie antiche, ne compone di originali, intraprende anche un tour in Europa, diventa la dea del folklore e il poeta Pablo Neruda inventa per lei una nuova parola: “violeteare” la chitarra.

La vita di successi di Violeta è anche segnata da abbandoni e perdite, come la morte di una delle sue figlie a soli nove mesi e l’abbandono del suo più grande amore, il flautista svizzero Gilbert Fauvre.

La copertina del fumetto di Tonfoni e Spataro sulla vita di Violeta Parra

Difficile raccontare 50 anni di vita in 136 pagine, ma la bravura della giornalista Virginia Tonfoni è stata quella di realizzare una ricerca minuziosa basata su biografie, canzoni e poesie della stessa Violeta, che ha poi saputo sintetizzare in un ottimo racconto.

I disegni del fumettista Alessio Spataro e la scelta della bicromia nero e arancio hanno contribuito a valorizzare la dualità della vita di Violeta, drammatica sì ma anche intensamente calda.

Violeta – Corazòn maldito (136 pagine, brossura) è disponibile sullo shop online di BAO Publing e in libreria al prezzo di 16 euro.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.