FOX

Una partita di Dungeons & Dragons va avanti da 35 anni!

di -

Il documentario "Great Big Story" racconta l'insolita storia di Robert Wardhaugh, grande appassionato di Dungeons & Dragons. Il dungeon master ha iniziato la sua partita nel 1982, portandola avanti fino ad oggi.

I dadi in titanio di Dungeons & Dragons

1k condivisioni 121 commenti

Condividi

Il re del giochi di ruolo cartacei torna a far parlare di sé anche a 43 anni dalla sua prima apparizione.

E no, questa volta Stranger Things e i suoi continui rimandi alla cultura pop degli anni '70 e '80 non c'entrano nulla.

Creato da Gary Gygax e Dave Arneson, Dungeons & Dragons - meglio conosciuto come D&D - è protagonista di una storia davvero insolita, che dà ulteriore prova di quanto il mondo fantasy di casa Wizards of the Coast sappia coinvolgere i suoi appassionati, chiamati a vivere avvincenti avventure in mondi e dungeon con un filone narrativo inventato da loro.

Storia insolita perché la partita del canadese Robert Wardhaugh va avanti da ben... 35 anni!

Professore di storia e dungeon master, Wardhaugh ha iniziato a creare il suo universo in D&D a soli 14 anni. Ora ogni settimana diversi giocatori canadesi si recano da Robert per far parte della sua partita. Naturalmente, con l'evolversi del macromondo del gioco, anche il nostro ''eroe'' ha dovuto adattarsi, dotandosi di numerose pedine ed elementi scenici nuovi. 

La fervente immaginazione di Robert Wardhaugh è stata omaggiata dal canale YouTube "Great Big Story", che ha creato il video visibile poco più sopra, ''The Never-Ending Game of Dungeons & Dragons''

Cosa ve ne pare, piacerebbe anche a voi sperimentare la storia medievale, i miti, le influenze fantasy e i racconti pulp del buon Robert?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.