FOX

Non è mica la fine del mondo: la battaglia ambientalista nel fumetto di Tuono Pettinato

di -

Il tragico futuro del nostro pianeta e della specie umana nel nuovo comics di Tuono Pettinato e Francesca Riccioni.

La cover firmata da Tuono Pettinato per il comics Non è mica la fine del mondo

11 condivisioni 0 commenti

Condividi

SOS la Terra è in pericolo! Bisogna fermare la catastrofe climatica che sta colpendo il mondo, ma come? Tuono Pettinato e Francesca Riccioni ci dicono la loro nell’esilarante Non è mica la fine del mondo (Rizzoli Lizard), un comic sul prezzo del comfort del progresso e le sciagure ambientali che minacciano la nostra esistenza.

Un gruppo di alieni va in gita sulla Terra ormai distrutta e deserta. Al tour organizzato partecipa anche una famigliola di extraterrestri dalla testa rossa (la cui fisionomia ricorda un po’ gli alieni burtoniani di Mars Attacks!) che, guida "Only Planet" alla mano, scopre la storia dell’uomo e le catastrofi che il suo assurdo atteggiamento non curante ha causato nei secoli.

L’omino della guida (simile al protagonista del cartone animato The Jetsons) snocciola tutti i disastri causati dall’essere umano e informa il lettore dell’origine di alcune tremende calamità, dell’effetto serra e del riscaldamento globale.

L’omino non dimentica di elogiare alcune figure che hanno fatto della missione ambientalista la loro scommessa politica e sociale, come il premio Nobel Al Gore, e indicare chi invece prende a cazzotti l’impegno degli ambientalisti, come il presidente Trump che, vinte le elezioni, ha subito annunciato l’uscita degli Stati Uniti dagli accordi sul clima di Parigi.

Il libro è un equilibrato mix tra il pessimismo nei confronti del cittadino irresponsabile che se ne frega delle conseguenze che le sue azioni hanno sul futuro del pianeta e la speranza nei cittadini coscienziosi, che sono in sintonia con il posto che vivono, lo rispettano e trovano soluzioni ai grandi problemi ambientali.

La cover del fumetto Non è mica la fine del mondo edito Rizzoli Lizard

La coppia Pettinato/Riccioni torna a parlare di scienza dopo Enigma, e lo fa con l’ironia dei bizzarri disegni del primo e le indispensabili conoscenze scientifiche della seconda.

Il fumetto affronta il tema della crisi del clima con un tono divulgativo, colorato da battute simpatiche e buffi disegni che ricordano ai lettori quanto sia importante la battaglia per l’ambiente e l’umanità intera.

Dopo aver letto Non è mica la fine del mondo vi assicuro che realizzerete che dovremmo essere tutti dei guerriglieri ambientalisti!

Non è la fine del mondo (112 pagine, cartonato) è disponibile sullo shop Rizzoli e in libreria al prezzo di 17 euro.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.