L'ultimo trailer di The Last of Us Part II è troppo violento? Sony risponde

di -

Il nuovo, brutale trailer di The Last of Us Part II ha innescato un'inevitabile polemica sul web. Il presidente della divisione europa di Sony mette a tacere le critiche.

Una scena del nuovo trailer di The Last of Us Part II

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

La conferenza Sony in occasione della Paris Games Week 2017 verrà ricordata certamente per i nuovi video di God of War e Spider-Man, ma anche e soprattutto per quello di The Last of Us Part II.

Un trailer brutale e violentissimo, dai contenuti immancabilmente criticati da alcuni giocatori e giornalisti di settore.

La risposta del colosso giapponese, arrivata tramite le parole di Jim Ryan, non si è comunque fatta attendere. Queste le dichiarazioni del presidente di Sony Interactive Entertainment Europe, riportate dal sito The Telegraph:

The Last of Us è ovviamente un gioco fatto da adulti per gente adulta. Non posso darlo per scontato, ma il gioco avrà probabilmente il rating 18+, penso sia plausibile. Ed è lì che esiste il mercato indicato per questo tipo di persone: adulti che giocano a questo genere di titoli. Abbiamo questa tipologia, e poi dall'altro lato c'è stato Concrete Genie, che mia figlia di 8 anni ha subito deciso di voler giocare. Penso che noi forniamo la piattaforma, e chi crea giochi deve portare contenuti sulla piattaforma. Noi mettiamo la piattaforma al loro servizio, e dobbiamo assicurarci che un determinato prodotto finisca ad un specifico gruppo di giocatori - che sia, in particolar modo, dell'età consigliata. Penso che The Last of Us Part II abbia rappresentato un gran modo di chiudere la conferenza, e ho avuto delle ottime sensazioni al riguardo.

Parole che qui su MondoFox sentiamo di condividere. La ''massificazione'' del medium videoludico ha portato l'offerta a differenziarsi enormemente, includendo nel pacchetto anche titoli destinati ad un pubblico adulto, che fanno di temi caldi e maturi i loro cavalli di battaglia. Non credete anche voi?

Intanto vi ricordiamo che The Last of Us Part II debutterà solo su PlayStation 4, forse addirittura nel 2019.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.