FOX

Warner Bros. vuole candidare IT ai Premi Oscar 2018

di -

Warner Bros. ha dato il via alla campagna per candidare IT ai Premi Oscar 2018, sulla scia del successo riscosso tra pubblico e critica. Ben 14 le categorie interessate.

Bill Skarsgård nei panni di Pennywise

782 condivisioni 63 commenti 5 stelle

Share

Sulla scia dell'enorme successo riscosso al box-office mondiale, Warner Bros. ha deciso di avviare la campagna per candidare IT ai premi Oscar 2018.

Con oltre 500 milioni di dollari incassati, l'adattamento che Andy Muschietti ha realizzato del capolavoro di Stephen King è diventato l'horror più redditizio della storia del cinema, e ha sapientemente coniugato le aspettative sia della critica che del pubblico.

Purtroppo però, salvo rare eccezioni (rappresentate da film considerati capolavori come, ad esempio, Il Silenzio degli Innocenti), anche i film horror più apprezzati e considerati tra i migliori di genere hanno ottenuto sporadiche candidature agli Oscar da parte dell'Academy.

Il grande successo di IT - Prima Parte, però, deve aver scosso qualcosa visto che comunque Warner Bros. ha deciso di puntare anche su questa pellicola per aggiudicarsi qualche statuetta agli Oscar 2018, con grande merito degli attori che interpretano il Club dei Perdenti e il clown Pennywise.

Molte recensioni positive si sono, infatti, concentrate sulla bravura di Bill Skarsgård nei panni di Pennywise e di Sophia Lillis in quelli di Beverly. Una candidatura, dunque, potrebbe arrivare per questi due giovani attori. Di sicuro, è molto difficile che IT possa arrivare a ricevere una candidatura ufficiale per il Miglior Film o per il Miglior Regista, perché, ancora una volta, al genere horror difficilmente viene riconosciuto valore in queste categorie.

Warner Bros. ha avviato campagne per gli Oscar 2018 anche per altri film come Wonder WomanDunkirk e Blade Runner 2049, che almeno dovrebbe essere in lizza per il grosso lavoro svolto dal direttore della fotografia Roger Deakins. 

Sarebbe sicuramente bello veder tramutato il successo che IT ha ottenuto al botteghino sotto forma di candidatura ai Premi Oscar, anche come segno del fatto che il genere horror possa ottenere maggiore rispettabilità. 

IT, le categorie degli Oscar 2018 per le quali Warner Bros. aspira alla candidatura 

Sono ben 14 le categorie a cui Warner Bros. aspira di poter candidare IT:

  • Miglior Film - IT
  • Miglior Regia - Andy Muschietti
  • Migliore sceneggiatura non originale
  • Miglior attrice non protagonista - Sophia Lillis
  • Miglior attore non protagonista - I sei giovani attori che interpretano i ragazzi del Club dei Perdenti e Bill Skarsgård 
  • Miglior fotografia
  • Migliore scenografia
  • Miglior montaggio
  • Migliori costumi
  • Migliori Effetti speciali
  • Miglior montaggio sonoro
  • Miglior mixing sonoro
  • Miglior trucco
  • Migliore colonna sonora

Come ormai molti sanno, IT, racconta la storia di un gruppo di ragazzini di Derry (auto-definitisi come Club dei Perdenti), Maine, costretti ad affrontare le paure legate all'adolescenza, a dei bulli che li tormentano e ad un mostro muta forma, che assume le sembianze di un inquietante clown chiamato Pennywise, pronto a ucciderli facendo leva su tutte le loro paure più profonde e nascoste.... 

La seconda parte della storia, che uscirà nei cinema USA il 6 settembre 2019, sarà nuovamente diretta da Muschietti e vedrà i piccoli protagonisti del Club dei Perdenti ormai adulti (ancora non si conoscono gli attori che prenderanno parte al progetto) e pronti a fare ritorno a Derry...

Non ci resta che attendere per sapere se effettivamente IT - Prima Parte riceverà qualche candidatura ai Premi Oscar 2018. Del resto, con Pennywise in agguato tutto è possibile.

via ScreenRant

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.