FOX

Non ci sarà nessun crossover fra Pacific Rim, King Kong e Godzilla

di -

Il produttore di Legendary Pictures Cale Boyter esclude l'ingresso di Jaeger e kaiju nel Monsterverse.

Godzilla e uno degli Jaeger di Pacific Rim

2 condivisioni 11 commenti 0 stelle

Share

"Questo crossover non s'ha da fare!".

Cale Boyter come Don Abbondio? Più o meno. Il produttore legato a Legendary Pictures ha svelato a CinemaBlend i piani della major, in attesa di vedere sul grande schermo Pacific Rim: La Rivolta, sequel del blockbuster di successo diretto da Guillermo del Toro nel 2013.

Boyter ha di fatto smentito le parole di Steven S. DeKnight, regista del sequel su Jaeger e kaiju, che si era detto possibilista circa l'eventualità di un crossover con Godzilla e King Kong. Il pensiero del regista di Pacific Rim: La Rivolta aveva acceso le fantasie dei fan, affascinati dalla prospettiva dell'approdo dei colossali mecha in quel MonsterVerse che annovera già il sauro atomico e lo scimmione preistorico.

Boyter, a differenza di DeKnight, ha escluso nell'immediato futuro un crossover tra Pacific Rim e Godzilla (senza contare lo "young Kong" di Skull Island), rivelando però di avere in serbo un asso nella manica:

Non ci sono progetti di fusione in vista. Comprensibilmente, unirsi al MonsterVerse potrebbe sembrare molto affascinante, ma ho qualcosa in mente che sorprenderà il pubblico e che, per assurdo, è migliore rispetto all'evoluzione che tutti si aspettano.

Le dimensioni contano

Le parole del produttore di Legendary Pictures sono dettate da alcuni intoppi di natura sia pratica che legale. I problemi di natura logistica derivano dal fatto che gli Jaeger di Pacific Rim: La Rivolta hanno delle dimensioni ben inferiori rispetto a Godzilla (più alto di circa 30 metri). Una seccatura condivisa anche dal nuovo King Kong, che però è stato presentato al pubblico come un giovane esemplare "che sta ancora crescendo", dal momento che la pellicola di Jordan Vogt-Roberts è ambientata nei primi anni '70.

Il secondo ostacolo, però, è quello più difficile da superare. Dopo una fruttuosa sinergia con Warner Bros., Legendary ha firmato un nuovo contratto con Universal Pictures, impegnata nella produzione e distribuzione di Pacific Rim: La Rivolta

La partnership con Warner si limiterà solo allo sviluppo del MonsterVerse, di cui fanno già parte i franchise di Godzilla e King Kong (grazie ad un accordo commerciale che risale ad alcuni anni fa). Sorgerebbe quindi un problema legato allo sfruttamento dei diritti del franchise mancante, ovvero Pacific Rim, nelle mani ora di Universal Pictures.

Il cinema, del resto, ci ha abituato a clamorosi colpi di scena. Chissà che in un futuro non troppo lontano gli Jaeger non possano affrontare aliti atomici e mostri pelosi.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.