FoxComedy

The Upside-Downs: i protagonisti di Stranger Things si esibiscono con James Corden

di -

I giovani protagonisti di Stranger Things sono stati ospiti del Late Late Show dove si sono esibiti in una performance davvero speciale insieme a James Corden.

119 condivisioni 42 commenti 5 stelle

Share

Irresistibili, iconici e vestiti di blu, i piccoli Mike, Will, Dustin e Lucas si sono esibiti in qualità di Upside-Downs durante un'ospitata al Late Late Show di James Corden. I fan di Corden sanno che il presentatore ama molto far esibire i propri ospiti e organizzare duetti inediti. Ed ecco che i telespettatori della tarda serata hanno potuto vedere questa (quasi surreale) esibizione dei "ragazzi del Sottosopra" insieme al presentatore in un medley di successi.

Dal Sottosopra ai microfoni del Late Late Show

Esibizione degli attori di Stranger Things al Late Late ShowHDLate Late Show
I ragazzi duettano con James Corden

Finn Wolfhard, Gaten Matarazzo, Caleb McLaughlin e Noah Schnapp se la cavano benissimo anche con il canto. I ragazzi si sono esibiti insieme a Corden su un medley di successi di classici R&B come  I Want You Back dei Jackson 5, My Girl, il successo di The Temptations’ e quello dei The Four Tops, Reach Out I’ll Be There.

L'esibizione è stata preceduta da un documentario (firmato Netflix) sull'origine degli Upside-Downs, un gruppo musicale di cinque elementi che a un'audizione sono stati scelti a patto che a cantare fossero in quattro e il quinto finisse dietro una scrivania. La band, piuttosto sfortunata, aveva concepito anche degli sgargianti costumi color magenta e si esibiva più che altro a compleanni e balli scolastici. L'occasione dell'audizione era davvero da sfruttare, anche senza perdere mai di vista le "origini umili" (questo era il titolo del documentario) che caratterizzavano il gruppo.

I ragazzi hanno ricevuto applausi scroscianti e hanno fatto una splendida figura sul palcoscenico quanto sul set della fittizia cittadina di Hawkins, dov'è ambientato Stranger Things.

Misteri nella seconda stagione di Stranger Things e musica e rap negli show TV

I ragazzi di Stranger ThingsHDNetflix
I giovani protagonisti di Stranger Things

La seconda stagione della fortunata e nostalgia serie dei fratelli Duffer ha debuttato a fine ottobre su Netflix, con nuove avventure che coinvolgono Mike e gli altri ma anche gli adulti, come Joyce o Hopper, o gli adolescenti, come Nancy e Jonathan. La performance della baby star femminile, Millie Bobby Brown, è stata particolarmente lodata dalla critica.

L'attrice 13enne ha dimostrato di saper rappare non meno di quanto i colleghi maschi sappiano cantare e si è esibita su una sorta di riassunto della prima stagione di Stranger Things durante un'ospitata al Tonight Show di Jimmy Fallon.

Che ne pensate? Vi è piaciuta l'esibizione degli Upside-Downs?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.