Sony rinnova il marchio Syphon Filter: Gabriel Logan è pronto a tornare?

di -

A 10 anni di distanza dall'ultimo episodio, la saga di Syphon Filter potrebbe tornare su PlayStation 4. Reboot o remaster in arrivo?

La cover del secondo Syphon Filter

1 condivisione 0 commenti 5 stelle

Share

Molti tra i più grandicelli tra voi avranno avuto la fortuna di vivere gli anni d'oro del mercato videoludico. 

Tutto il periodo degli anni '90, e parte dei 2000, ha segnato una crescita incredibile per il gaming da salotto, trainata dall'avvento della prima, indimenticabile PlayStation

La console di casa Sony è riuscita a far tremare i giganti Nintendo e SEGA, spianando la strada per il successo delle successive piattaforme dell'azienda e mettendo sul piatto titoli e saghe che rimarranno per sempre nei cuori dei fan. Tra queste, quella di Syphon Filter, definita da alcuni come ''cugina'' di Metal Gear Solid

Nonostante non potesse competere con le trovate geniali dell'ex figlio prediletto di Hideo Kojima, il franchise ideato da Eidetic - software house ora nota come SIE Bend Studio e attualmente al lavoro sul promettente Days Gone - ha comunque convinto e appassionato milioni di gamer in tutto il mondo, che hanno seguito le gesta del protagonista Gabriel Logan anche su PlayStation 2 e sulla portatile PSP.

Ebbene, quegli stessi gamer saranno felici di sapere che ''mamma'' Sony ha recentemente rinnovato il marchio Syphon Filter, registrandolo in territorio europeo e aprendo ad un possibile ritorno a 10 anni dall'ultimo episodio, Syphon Filter: Logan's Shadow.

Non ci resta quindi che tenere le dita incrociate: la compagnia nipponica potrebbe aver compiuto il primo passo per un reboot o per un remaster in alta definizione dei precedenti capitoli in uscita su PlayStation 4, un po' come accaduto di recente con Crash Bandicoot.

A voi piacerebbe?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.