FOX

Johnny Depp e Marilyn Manson: dopo Say10 il nuovo video Kill4Me [NSFW]

di -

Marilyn Manson e Johnny Depp si mettono di nuovo alla prova in un nuovo video musicale ed è subito polemica per la scena finale di sesso a quattro con due donne.

1 condivisione 0 commenti 5 stelle

Share

Marilyn Manson e Johnny Depp ci hanno preso gusto e hanno deciso di collaborare in un secondo videoclip. Dopo lo scandaloso video di Say10, la coppia si riforma sulle note di Kill4me.

La canzone è inclusa nell’ultimo album Heaven Upside Down e ha un testo piuttosto esplicito. Nel ritornello il Reverendo canta:

Uccideresti per me? Ti amo abbastanza per chiedertelo ancora. Uccideresti per me? Non mi bacerai finché non ucciderai per me. Uccidi, uccidi, uccidi per me.

La regia del video è affidata ancora una volta a Bill Yukich e l’ambientazione è duplice. Le scene, infatti, si svolgono in una camera d’albergo e in una chiesa.

Manson ha svelato la sua iniziale titubanza a spogliarsi di fronte alle due modelle Jocelyn Binder e Bailee Cowperthwaite, protagoniste femminili del video. A metterlo a suo agio è stata proprio la presenza dell’amico Johnny Depp. I due sono protagonisti di una sequenza finale molto infuocata. Il video termina con una vera e proprio scena di sesso a quattro che ha provocato non poche polemiche.

Marilyn Manson e Johnny Depp

A far discutere è stata anche la decisione di Marilyn Manson di girare delle scene così esplicite dopo la vicenda che ha travolto il suo bassista.

A fine ottobre, infatti, Twiggy Ramirez è stato denunciato per abusi sessuali dalla sua ex fidanzata Jessicka Addams, cantante del gruppo Jack Off Jill. In realtà, le due cose non sembrano affatto collegate. C’è sicuramente un grosso spartiacque tra le provocazioni artistiche di Manson e le sue prese di posizione professionali e private. Tant’è vero che Ramirez è stato immediatamente allontanato dalla band e sostituito con Juan Alderete (The Mars Volta).

Marilyn Manson e Twiggy Ramirez

L’unica cosa certa è l’abilità di provocatore di Manson, dimostrata anche dall’ultima polemica scatenata dalla sua esibizione live del 5 novembre a San Bernardino. In quella occasione, è salito sul palco per sottolineare in maniera teatrale il problema della diffusione incontrollata delle armi negli Stati Uniti. E come lo ha fatto? Seduto in carrozzella, con indosso un camice ospedaliero e con in mano un’arma puntata verso il pubblicoE quale è stato il risultato della sua provocazione? Ovviamente, una nuova e infuocata polemica!

Se non avete visto il video che ha dato il via alla collaborazione Manson-Depp, date un'occhiata a Say10 e diteci cosa ne pensate. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.