FOX

La Coppa del Mondo di Quidditch 2018 si giocherà in Italia

di -

Si terranno a Firenze, dal 27 giugno al 2 luglio 2018, i mondiali di Quidditch babbano. Variante dello sport preferito di Harry Potter, tale disciplina dal 2005 è uno sport a tutti gli effetti. E voi siete pronti a tifare Italia?

 La Coppa del Mondo di Quidditch 2018 si giocherà in Italia

2k condivisioni 158 commenti 5 stelle

Share

Sarà Firenze il luogo dove i più grandi giocatori di Quidditch si sfideranno nel 2018. 

Sport appartenente al mondo fantastico di Harry Potter, il maghetto con gli occhiali nato dalla fantastia di J.K. Rowling, il Quidditch si gioca in sella a scope volanti. Convoglia diversi sport babbani come il calcio, la pallacanestro e il polo, e l'obiettivo è multiplo: da un lato bisogna segnare più punti possibili, tirando la palla da gioco attraverso tre cerchi, difesi da un Portiere. Ruolo fondamentale è quello affidato al Cercatore, che per i Grifondoro è sempre stato Harry Potter, incaricato di dare la caccia al boccino d'oro, una sfera dorata dotata di ali (e volontà propria). Il primo dei due cercatori avversari che conquista tale boccino dà la vittoria alla propria squadra. 

Dopo il grande successo dei libri e dei film della saga negli ultimi anni si è diffuso una variante della versione cinematografica, il Quidditch babbano (o muggle Quidditch), di cui è nata anche un'associazione, la International Quidditch Association (IQA) che ha annunciato Firenze come luogo dei mondiali che si terranno dal 27 giugno al 2 luglio 2018. 

La nazionale italiana di quidditch babbano

Correva l'anno 2005 quando in un college del Vermont, negli Stati Uniti, il Quidditch è diventato uno sport a tutti gli effetti.

Solo cinque anni dopo è arrivato in Europa, e l’Associazione Italiana Quidditch A.S.D (in breve AIQ) è stata fondata nel 2013 a Monza. Gli azzurri hanno al momento all’attivo tre competizioni: European Games 2015 (Sarteano), IQA World Cup 2016 (Francoforte), European Games 2017 (Oslo).

Catalonia contro Australia

La Toscana e l'Italia sono stati scelti per ospitare i mondiali del 2018 dopo una lunga selezione tra diverse nazioni come il Regno Unito, la Francia, l'Australia, il Belgio e la Turchia. Il merito è delle strutture sportive messe a disposizione: almeno in questo caso nessuna magia, solo tanto impegno e dedizione, che è stata premiata come ha dichiarato Nicholas Oughtibridge, membro del Board IQA:

Sono contento che la splendida città di Firenze si sia offerta di ospitare l’IQA Quidditch World Cup 2018 collaborando con IQA e Human Company. Firenze è un grande esempio di cultura europea, una città da sempre in grado di ispirare l’umanità contribuendo alla realizzazione di un futuro migliore. È un territorio incredibilmente adatto ad ospitare un evento sportivo misto come questa World Cup di Quidditch.

L'Italia e altre 30 nazioni parteciperanno all'evento, che si terrà per la prima volta in Italia. In supporto all'organizzazione logistica è intervenuta anche Human Company, gruppo fiorentino leader del segmento del turismo all'aria aperta, che mette a disposizione le strutture idonee per questo tipo di attività outdoor.

Dato i recenti avvenimenti che hanno coinvolto una delle nostre nazionali, quella di calcio, non ci resta che pianificare le vacanze e andare tutti a Firenze a fine giugno a supportare la nazionale italiana di Quidditch!

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.