FOX

Justice League, nel covo di Batman con Mondofox.it

di -

Abbiamo incontrato a Londra il cast della Justice League, e gli abbiamo chiesto di scegliere una canzone rock che identificasse al meglio il loro personaggio. Ecco le risposte di Ben Affleck, Henry Cavill, Jason Momoa e Ray Fisher.

126 condivisioni 2 commenti 5 stelle

Share

Arrivati a Londra dopo un viaggio in Islanda (di cui vi racconteremo molto presto) siamo arrivati nella capitale inglese che per l'occasione si è trasformata in Gotham City, Central City e Metropolis, grazie agli allestimenti realizzati per il junket internazionale di Justice League, il nuovo film degli eroi della DC Comics che arriva oggi nelle sale italiane, distribuito da Warner Bros.

Abbiamo incontrato Henry Cavill (Superman), Jason Momoa (Aquaman), Ben Affleck (Batman) e Ray Fisher (Cyborg), e gli abbiamo chiesto di indicarci la canzone rock che a loro avviso identifica meglio il personaggio che interpretano nel film. Il motivo? Il tema del film è la versione rock di "Come Together" dei Beatles, riarrangiata da Gary Clark Jr.

La risposta vincente? Se la giocano sicuramente Ben Affleck e Jason Momoa

Ben Affleck e Jason Momoa

Una delle battute migliori del film è quella di Batman, una riflessione cruda su un mondo che sta cambiando, ma che non ha bisogno di essere compreso per essere salvato. Ecco perchè abbiamo chiesto agli attori che significato ha per loro questo aspetto del film:

Per Ben Affleck è semplice:

Suggerisce che il mondo è complicato e più profondo di quello che sembra, ma significa anche che non devi comprendere tutto, per sapere qual è la scelta giusta da compiere.

Di parere diverso Henry Cavill che, neanche a dirlo, difende il suo Superman e dà una stoccatina al rivale storico:

Sicuramente è una prospettiva alla Batman. Non voglio dire che ha una mentalità chiusa, ma ha sicuramente più rancore degli altri personaggi.

Ray Fisher, indubbiamente, resta il più diplomatico di tutti:

Si tratta di trovare la giusta visione del mondo, vederlo per quello che è ora è un conto, ma avere una visione sul futuro un altro. Per questo interpreto quella battuta in questo modo. Possiamo non riconoscerlo ma indubbiamente dobbiamo salvarlo. Possiamo provare a comprenderlo ma ci sfuggirà comunque di mano, alla fine dobbiamo avere una visione di come vorremo vedere il mondo in futuro, e dobbiamo aggrapparci a quella visione, come società, per salvarlo.

Justice League è in sala da oggi in tutti i cinema italiani. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.