The Ballad Singer è il nuovo videogioco italiano che omaggia i librogame

di -

Arriva su Kickstarter The Ballad Singer, nuovo progetto made in Italy che fonde le avventure grafiche con i giochi di ruolo e i librogame. Il titolo sarà disponibile nel corso del 2018 su PC e Mac.

Una delle affascinanti illustrazioni di The Ballad Singer

9 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Diciamoci la verità, l'Italia non è mai stata in grado di distinguersi a livello internazionale per le sue produzioni videoludiche. 

Non fraintendeteci, su queste pagine abbiamo sempre spinto sui videogiochi made in Italy - dall'orrorifico Remothered al ruolisitico Sine Requie: Snake Eyes -, ma le scelte del Governo italiano non hanno mai premiato gli sforzi e il talento di piccoli e grandi sviluppatori del Bel Paese. Una situazione diametralmente opposta a quella in corso oltreoceano o in altre realtà europee. 

In ogni caso le menti tricolore del gaming continuano a partorire progetti assai interessanti.

L'ultimo è The Ballad Singer, videogioco che promette un'esperienza trasversale a metà strada tra visual novel, gioco di ruolo e librogame, approdato nelle ultime ore sugli affollati corridoi di Kickstrater, piattaforma destinata al crowdfunding.

Potete dare un'occhiata al primo trailer cliccando sul tasto Play del video poco più in alto in questo stesso articolo.

Tre (e più) talenti per un videogame

Sarà Curtel Games a realizzare quello che già da ora pare un progetto tanto ambizioso quanto interessante. Un formato inedito per un'esperienza che, come dicevamo, punta a fondere elementi di videogiochi GDR, librogame e avventure grafiche.

Ideata da Riccardo Bandera, la storia di The Ballad Singer descriverà uno degli universi fantasy creati dallo scrittore Alberto De Stefano e verrà rappresentata dalle illustrazioni di Federico Musetti. Nel team sono poi presenti diversi altri talenti nostrani, dal compositore Gianluca Ferro alla graphic designer Francesca Cassani.

The Ballad Singer arriva su KicstarterHDCurtel Games
The Ballad Singer darà vita ad un mondo fantasy in un librogame narrato e illustrato in alta risoluzione

The Ballad Singer è a conti fatti un'esperienza grafica narrativa, un libro narrato e illustrato in alta risoluzione dove è il giocatore a scrivere la trama, attraverso le sue decisioni. I protagonisti Daragast, Ancoran, Leon e Ancalimo intrecceranno i loro destini nella terra di Hesperia, per un'avventura che ci metterà alla prova e ci costringerà a ponderare ciascuna circostanza. 

Effetto domino

Nel gioco di Curtel Games viene superato il concetto stesso di ''Game Over''. 
Quando un personaggio muore non finisce l'avventura, ma si prosegue con un altro eroe in un ecosistema fortemente influenzato da quello precedente. E non solo per le scelte effettuate, ma anche per l'influenza che la morte ha avuto nel mondo di gioco. Il mago ha ad esempio risvegliato il drago ed è morto nel tentativo di sconfiggerlo. Che ripercussioni ci saranno nella regione? 
Una scelta dopo l'altra il giocatore vedrà il suo avventuriero crescere, cambiare la sua psiche, il suo atteggiamento verso gli altri ed il suo equipaggiamento. Un ''effetto domino'' portato sullo schermo dalla maestria del team di sviluppo, che potrebbe riservare numerose sorprese a chi deciderà di lanciarsi in futuro nell'universo fantasy firmato da De Stefano.
The Ballad Singer unisce avventura grafica, GDR e librogameCurtel Games
Le nostre scelte influenzeranno pesantemente la narrazione in The Ballad Singer
Ad impressionare sono poi i numeri di The Ballad Singer. 40 i finali differenti, con l'illustratore alle prese con più di 2500 illustrazioni diverse e il narratore a recitare oltre 400.000 parole.
Il titolo sarà disponibile nel 2018 per PC/Mac e una volta sbloccati gli Stretch Goals anche per console. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.