FOX

Sylvester Stallone al centro di un nuovo scandalo sessuale: 'Accuse categoricamente false'

di -

Dopo il produttore Harvey Weinstein e l'attore Kevin Spacey, tocca a Sylvester Stallone finire al centro di un nuovo scandalo sessuale risalente al lontano 1986.

L'attore Sylvester Stallone

289 condivisioni 58 commenti 5 stelle

Share

L'ondata di vergogna e di scandali che sta travolgendo Hollywood e alcuni dei suoi più significativi rappresentanti non sembra affatto volersi esaurire. 

Tra i personaggi più noti, colpiti da accuse di natura prevalentemente sessuale, ricordiamo il produttore Harvey Weinstein, il premio Oscar Kevin Spacey e l'attrice Allison Mack, tra le protagoniste della serie TV Smalville.

Tocca ora a Sylvester Stallone finire nell'occhio del ciclone, per un episodio che risalirebbe al lontano 1986. Il Daily Mail, infatti, ha portato alla luce la vicenda di una donna che nel 1986, quando aveva soltanto 16 anni, sarebbe stata costretta ad un rapporto sessuale a 3 dall'attore, interprete dei celebri film di Rocky e Rambo (tra gli altri), e dalla sua guardia del corpo di allora, Michael De Luca. La ragazzina avrebbe raccontato tutto, all'epoca, alla polizia di Las Vegas, senza però denunciare la presunta violenza subita.

In merito a queste accuse è intervenuto il portavoce di Sylvester Stallone, che ha dichiarato:

Questa storia è ridicola e categoricamente falsa. Nessuno è mai stato a conoscenza di questa storia fino a quando non è stata pubblicata oggi, incluso il signor Stallone. In nessun momento il signor Stallone è mai stato contattato da nessuna autorità o da altri in merito a queste accuse.

Deadline ha ottenuto il rapporto della polizia sulle dichiarazioni della ragazza nel 1986 che, senza dichiarare il suo nome, raccontò della violenza subita, piangendo e singhiozzando a più riprese. Sollecitata sul da farsi, però, la ragazzina decise di non sporgere denuncia perché "troppo imbarazzata e umiliata".

Secondo il rapporto, l'adolescente riferì alla polizia che l'incidente avvenne nel luglio del 1986 all'hotel Hilton di Las Vegas, dove Stallone stava girando Over The Top. La ragazzina, allora, chiese un autografo all'attore ed un bacio sulla guancia. Stando agli atti della polizia, Stallone avrebbe firmato una foto dicendo alla giovanissima che le avrebbe dato un bacio che "non avrebbe dimenticato" in un secondo momento. 

Il giorno successivo, la ragazza tornò sul set con una foto più grande da far autografare, incontrando però la sua guardia del corpo, Mike De Luca. Parlarono brevemente e De Luca le diede le chiavi di una stanza dell'albergo.

L'attore Sylvester Stallone

Più tardi, quella stessa notte, la 16enne, nel recarsi verso la stanza, incontrò entrambi gli uomini nel corridoio. Il rapporto evidenzia come si sia recata con Stallone nella sua camera da letto, dove avrebbero cominciato a fare sesso. Stallone avrebbe poi chiesto alla ragazza se avesse mai fatto sesso con due uomini. Alla risposta negativa della giovane, l'attore avrebbe fatto entrare De Luca nella stanza da letto.

Avrebbero così fatto sesso non consenziente, con Stallone che avrebbe minacciato la 16enne di picchiarla se avesse detto qualcosa in merito a quell'incontro. 

L'età del consenso nello stato del Nevada (dove si trova Las Vegas, la città in cui sarebbe avvenuto il fatto) è fissato a 16 anni e la ragazza, sempre secondo il rapporto, dichiarò alla polizia che mentre inizialmente aveva acconsentito a fare sesso con l'attore, non aveva però acconsentito a fare sesso con De Luca, che è stato ucciso dalla polizia nel 2013 in seguito ad un incidente stradale in California.

Con Kevin Spacey allontanato per accuse di molestie da House of Cards, ci si chiede quale sarà ora il futuro di Sylvester Stallone e se in qualche modo questa vicenda, seppur seccamente smentita dall'attore, potrà influenzare negativamente la sua carriera e la sua vita privata.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.