The Legend of Zelda: Breath of the Wild trionfa ai Golden Joystick Awards

di -

L'ultimo, grande capolavoro di casa Nintendo ce l'ha fatta. The Legend of Zelda: Breath of the Wild è il miglior videogioco dell'anno ai Golden Joystick Awards 2017.

Un artwork ufficiale di The Legend of Zelda: Breath of the Wild

47 condivisioni 2 commenti

Condividi

In attesa di scoprire chi saranno i vincitori dei prossimi Game Awards in quel di Los Angeles, da Londra arriva un nuovo, grandissimo campione. 

Nel cuore del Bloomsbury Big Top nella capitale britannica, i Golden Joystick Awards 2017 hanno infatti eletto The Legend of Zelda: Breath of the Wild come il miglior videogioco dell'anno.

Il titolo disponibile su Nintendo Wii U e Switch, la console ibrida della compagnia giapponese, ha saputo sedurre la giuria di esperti con una narrazione epica, un mondo aperto fatato e interamente esplorabile, e il carisma di un protagonista quasi sempre muto, ma che con il suo fascino è riuscito a mantenere inalterato il successo di una saga trentennale. 

Nulla hanno potuto, contro la corazzata NintendoHorizon: Zero Dawn e Persona 5, classificatisi rispettivamente al secondo e terzo posto. Nonostante le conclamate bellezze delle due produzioni disponibili su PlayStation 4, il gioiello open world dell'azienda di Super Mario ha alzato al cielo il premio più ambito. E nessuno si è dismostrato discorde. 

Tra gli altri videogame premiati nel corso dell'evento, vediamo lo stesso Horizon: Zero Dawn per il miglior storytelling e, grazie all'interpretazione di Ashly Burch - doppiatrice di Aloy -, per la miglior performance in un'esperienza videoludica. 

Il divertentissimo Playerunknown's Battlegrounds è invece andato ad imporsi nella categoria dedicata agli amanti dell gaming in compagnia, come miglior videogioco multiplayer.

Tornando a Zelda Breath of the Wild, la ''grande N'' ha portato a casa anche il riconoscimento dei Critics' Choice Awards. La più recente incarnazione di The Legend of Zelda è anche, naturalmente, il miglior gioco dell'anno targato Nintendo. Così come Horizon lo è per casa Sony.

A seguire, tutti i vincitori dei Golden Joystick Awards:

  • Miglior Storytelling: Horizon Zero Dawn
  • Miglior Visual Design: Cuphead
  • Miglior Audio: The Legend of Zelda: Breath of The Wild
  • Miglior Performance: Ashly Burch – Horizon Zero Dawn
  • Miglior Gioco Indie: Friday the 13th The Game
  • Miglior Gioco Multiplayer: Playerunknown’s Battlegrounds
  • Studio dell'Anno: Nintendo EPD
  • eSports Play of the Year: Agilities’ five-man Dragonblade at Overwatch Contenders
  • eSports Team dell'Anno: Seoul Dynasty (formerly Lunatic-Hai)
  • eSports Gioco dell'Anno: Overwatch
  • Miglior Streamer/Broadcaster: Markiplier
  • Handheld/Mobile Game dell'Anno: Pokémon Sun and Moon
  • Miglior Gioco Nintendo: The Legend of Zelda: Breath of The Wild
  • Miglior gioco PlayStation: Horizon Zero Dawn
  • Miglior Gioco Xbox: Cuphead
  • Miglior Gioco PC: Playerunknown’s Battlegrounds
  • Critics’ Choice Award: The Legend of Zelda: Breath of The Wild
  • Breakthrough Award: Ashly Burch
  • Hall of Fame Award: Final Fantasy
  • Most Wanted Game: The Last of Us Part II
  • Still Playing: World of Tanks
  • Outstanding Contribution to the UK Game Industry: Debbie Bestwick
  • Premio alla Carriera: Sid Meier
  • Gioco dell'Anno: The Legend of Zelda: Breath of The Wild
The Legend of Zelda: Breath of the Wild per Nintendo Switch e Wii U

E voi, siete d'accordo con le scelte della giuria?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.