The Legend of Zelda: Breath of the Wild trionfa ai Golden Joystick Awards

di -

L'ultimo, grande capolavoro di casa Nintendo ce l'ha fatta. The Legend of Zelda: Breath of the Wild è il miglior videogioco dell'anno ai Golden Joystick Awards 2017.

Un artwork ufficiale di The Legend of Zelda: Breath of the Wild

47 condivisioni 2 commenti 0 stelle

Share

In attesa di scoprire chi saranno i vincitori dei prossimi Game Awards in quel di Los Angeles, da Londra arriva un nuovo, grandissimo campione. 

Nel cuore del Bloomsbury Big Top nella capitale britannica, i Golden Joystick Awards 2017 hanno infatti eletto The Legend of Zelda: Breath of the Wild come il miglior videogioco dell'anno.

Il titolo disponibile su Nintendo Wii U e Switch, la console ibrida della compagnia giapponese, ha saputo sedurre la giuria di esperti con una narrazione epica, un mondo aperto fatato e interamente esplorabile, e il carisma di un protagonista quasi sempre muto, ma che con il suo fascino è riuscito a mantenere inalterato il successo di una saga trentennale. 

Nulla hanno potuto, contro la corazzata NintendoHorizon: Zero Dawn e Persona 5, classificatisi rispettivamente al secondo e terzo posto. Nonostante le conclamate bellezze delle due produzioni disponibili su PlayStation 4, il gioiello open world dell'azienda di Super Mario ha alzato al cielo il premio più ambito. E nessuno si è dismostrato discorde. 

Tra gli altri videogame premiati nel corso dell'evento, vediamo lo stesso Horizon: Zero Dawn per il miglior storytelling e, grazie all'interpretazione di Ashly Burch - doppiatrice di Aloy -, per la miglior performance in un'esperienza videoludica. 

Il divertentissimo Playerunknown's Battlegrounds è invece andato ad imporsi nella categoria dedicata agli amanti dell gaming in compagnia, come miglior videogioco multiplayer.

Tornando a Zelda Breath of the Wild, la ''grande N'' ha portato a casa anche il riconoscimento dei Critics' Choice Awards. La più recente incarnazione di The Legend of Zelda è anche, naturalmente, il miglior gioco dell'anno targato Nintendo. Così come Horizon lo è per casa Sony.

A seguire, tutti i vincitori dei Golden Joystick Awards:

  • Miglior Storytelling: Horizon Zero Dawn
  • Miglior Visual Design: Cuphead
  • Miglior Audio: The Legend of Zelda: Breath of The Wild
  • Miglior Performance: Ashly Burch – Horizon Zero Dawn
  • Miglior Gioco Indie: Friday the 13th The Game
  • Miglior Gioco Multiplayer: Playerunknown’s Battlegrounds
  • Studio dell'Anno: Nintendo EPD
  • eSports Play of the Year: Agilities’ five-man Dragonblade at Overwatch Contenders
  • eSports Team dell'Anno: Seoul Dynasty (formerly Lunatic-Hai)
  • eSports Gioco dell'Anno: Overwatch
  • Miglior Streamer/Broadcaster: Markiplier
  • Handheld/Mobile Game dell'Anno: Pokémon Sun and Moon
  • Miglior Gioco Nintendo: The Legend of Zelda: Breath of The Wild
  • Miglior gioco PlayStation: Horizon Zero Dawn
  • Miglior Gioco Xbox: Cuphead
  • Miglior Gioco PC: Playerunknown’s Battlegrounds
  • Critics’ Choice Award: The Legend of Zelda: Breath of The Wild
  • Breakthrough Award: Ashly Burch
  • Hall of Fame Award: Final Fantasy
  • Most Wanted Game: The Last of Us Part II
  • Still Playing: World of Tanks
  • Outstanding Contribution to the UK Game Industry: Debbie Bestwick
  • Premio alla Carriera: Sid Meier
  • Gioco dell'Anno: The Legend of Zelda: Breath of The Wild
The Legend of Zelda: Breath of the Wild per Nintendo Switch e Wii U

E voi, siete d'accordo con le scelte della giuria?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.