FOX

Superman, i baffi rimossi in Justice League e l'ironia del web

di -

I baffi di Henry Cavill, cancellati durante la post-produzione di Justice League, hanno scatenato nel web l'ironia di spettatori e addetti ai lavori.

Superman e i suoi folti baffi

254 condivisioni 17 commenti 5 stelle

Share

Justice League sta dividendo il pubblico - oltreoceano, sull’aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes, ha una percentuale di gradimento inferiore al 40% - mentre la critica nostrana, mediamente, lo ha accolto in modo decisamente più benevolo.

Quello che, però, ha messo tutti d’accordo è la secca bocciatura della computer grafica, in modo particolare quella utilizzata per cancellare i baffi di Henry Cavill che, per quei pochi che nel globo terracqueo non lo sapessero, nel film interpreta Clark Kent/Superman.

Ma facciamo un passo indietro per capire come si è arrivati a questo pasticcio.

Zack Snyder, dopo la fine delle riprese del film, lascia la regia di Justice League per problemi familiari. Gli subentra Joss Whedon che decide di realizzare alcuni reshoot (prevalentemente volti ad alleggerire i toni del film). Cavill viene dunque richiamato sul set ma, nel frattempo, è impegnato a girare Mission: Impossible 6 di Christopher MacQuarrie.
Il suo contratto con Paramount prevede che, per nessun motivo, i folti baffoni che si è fatto crescere per il nuovo capitolo del franchise con Tom Cruise possano essere tagliati.

Un Superman coi baffi non si  mai visto, quindi l’unica strada percorribile è cancellarli in post-produzione con la computer grafica. Il risultato, però, è stato... rivedibile. Soprattutto nel prologo del film e nella prima scena post-credit, i movimenti delle labbra di Cavill sono talmente artificiosi da far sembrare tutto il suo volto ricreato (male) in CGI.

In rete c’è chi lo ha paragonato alla versione umanizzata di Shrek e chi invece lo ha accostato a Clutch Cargo, il cartoon anni ’60 in cui venivano sovrapposte le bocche dei doppiatori ai disegni. 

Dan Slott, storico sceneggiatore dei fumetti di Spider-Man, commenta così:

Decisamente sconvolto è Seth Rogen, regista ed attore comico che, tra le altre cose, è lo showrunner della serie TV Preacher.

C'è anche chi suggerisce dei tutorial per cancellare baffi con Photoshop:

E, infine, c'è chi ricorda il trucco di Cesar Romero - il Joker nella storica serie TV Batman del 1966 - che celava i suoi baffi dietro il cerone bianco.

E voi che idea vi siete fatti sul film e, soprattutto, sui baffi di Henry Cavill?
Fatecelo sapere nei commenti. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.