FOX

Fame di retrogaming? Hitbit è la nuova retro-console che fa per voi

di -

Nel cuore di Milano nasce il progetto Hitbit, nuova retro-console in grado di emulare i giochi delle principali macchine da gioco anni '70, '80 e '90. Su Kickstarter è stata avviata una campagna di raccolta fondi, a cui tutti possono partecipare.

Un prototipo di Hitbit

43 condivisioni 3 commenti

Condividi

La passione per il retrogaming pare aver definitivamente scardinato i confini del mercato di nicchia, aprendosi al grande pubblico. 

Lo dimostrano il NES Mini e il successivo Super Nintendo Mini, le piccole retro-console lanciate nei negozi dalla ''grande N'' in tempi non sospetti, capaci di far registrare vendite da capogiro un po' in tutto il mondo. Strada seguita poi dall'Ataribox, retro-console basata su tecnologia PC che punta a risvegliare i ricordi dei gamer più navigati, e dalla versione in piccolo del Commodore 64.

D'altronde il famigerato ''effetto nostalgia'' ha dimostrato non solo di saper restituire sensazioni difficilmente replicabili dai videogame moderni, ma anche e soprattutto di saper vendere anche in un settore votato all'evoluzione tecnologica a tutti i costi.

C'è poi chi vuole fare di più. Se le piattaforme sopracitate sono destinate a far girare le librerie di giochi proprietarie, l'ultimo gioiellino realizzato dai ragazzi di Design of Things permetterà di emulare i giochi delle principali console anni '70, '80 e '90.

Si chiama Hitbit la retro-console dal design innovativo, protagonista di una campagna fondi su Kickstarter, celebre portale destinato al crowdfunding. Design of Things ha bisogno di circa 80mila euro per finanziare e rendere il progetto realtà.

La fase di raccolta durerà fino al 21 dicembre con un pledge minimo fissato a 5 euro e varie ricompense aggiuntive elargite a chi deciderà di supportare Hitbit con una cifra superiore.

Naturalmente anche voi potete contribuire, sposando la filosofia dell'azienda con sede nel cuore di Milano, intenzionata a dare un nuovo look al retrogaming utilizzando materiali di alta qualità e design moderni, mantenendo però quel suo spirito vintage.

Il tutto potenziato con nuovissimi hardware e capacità wireless: HDMI, bluetooth, wi-fi, processore da 2400 MIPS e moderni gamepad senza fili.

Cosa ve ne pare, Hitbit riuscirà a saziare la vostra fame di retrogaming?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.