FOX      

I personaggi gay delle Serie TV: i coming out più belli di sempre

di -

Alcuni sono stati sofferti, altri divertenti, ma ogni singolo coming out ha portato un grande senso di libertà. Partendo da Jack fino ad arrivare a Callie, una lista dei coming out più importanti delle serie tv.

435 condivisioni 4 commenti 5 stelle

Share

Da ormai un decennio  i personaggi LGBT sono una presenza fissa all'interno delle serie tv. Fino a qualche anno fa la partecipazione di un personaggio gay, bisessuale o transessuale era un evento più unico che raro, e quei pochi che facevano capolino nelle Serie TV erano vere e proprie macchiette, che di solito facevano una fine molto poco gloriosa. Fortunatamente i tempi sono cambiati, e il pubblico televisivo ha dimostrato grande interesse per personaggi e show che richiamano il mondo LGBT (si veda il successo di Will & Grace o Transparent). 

Non tutti questi personaggi sono entrati in video sbandierando il loro orientamento sessuale. Alcuni di loro hanno affrontato un percorso di accettazione e di condivisione fino al tanto sospirato Coming Out. Noi di MondoFox abbiamo pensato di raccogliere i Coming Out più belli o divertenti delle nostre serie preferite. 

Jack McPhee e la poesia 

Per anni, e non ci stancheremo mai di ripeterlo: Dawson's Creek è stato il punto di riferimento per tutti gli adolescenti a cavallo della fine degli anni '90 e l'inizio dei 2000. Le storie di Dawson, Pacey, Joey e Jen ci hanno accompagnato nei periodi turbolenti della nostra vita, dandoci modelli di riferimento impossibili da dimenticare. Tra i protagonisti c'era anche il timido Jack McPhee, che arriva a Capeside. Nella seconda stagione inizialmente ha una storia con Joey (suscitando le ire di tutti i fan della coppia Dawson/Joey) per poi scoprire di essere gay.

Jack McPhee
L'emozionante momento in cui Jack urla al padre di essere gay

Tutto inizia da una poesia in cui si fa esplicito riferimento al corpo maschile; da quel momento, in tutta la scuola corre voce che Jack sia gay. Inizialmente il ragazzo rifiuta la sua omosessualità, smentendo con fermezza la notizia. Sarà il successivo scontro con il padre, che gli dice apertamente che l'ultima cosa di cui la loro famiglia è l'omosessualità del figlio, che porta Jack a sbottare e a rivelare a tutti (ma soprattutto a se stesso) la verità. Il ragazzo sa di essere gay da molti anni, ma di averlo tenuto nascosto per il bene della famiglia. Non sarà facile per Jack abituarsi a questa nuova realtà, ma l'aiuto degli amici - in primis dell'anticonformista Jen - lo porteranno ad accettare se stesso. 

Il Coming Out di Willow Rosemberg e Tara

Willow Rosemberg è presente fin dal primo episodio di Buffy The Vampire Slayer, ed è uno dei personaggi ad aver subito una vera e propria evoluzione. Inizialmente era una ragazza timida ed introversa, innamorata del suo migliore amico Xander. Con l'arrivo di Buffy a Sunnydale, Willow acquista sempre maggior sicurezza, e diventa una vera e propria esperta del sovrannaturale, fino a scoprire di avere un'attitudine alla magia. Il suo potere di strega verrà sviluppato apertamente nella quarta stagione, quando conoscerà Tara. Tra le due si instaura subito un forte legame, fino a sfociare in una vera e propria relazione. 

Il coming out di Willow non verrà fatto ad un familiare, ma alla persona che lei ritiene più importante, ovvero la stessa Buffy.

Mickey Milkovich in Shameless: Coming Out di sangue

I Gallegher sono la famiglia disfunzionale per eccellenza: un padre assente e ragazzini che vanno avanti a forza di furti e ogni altro atto contro la legge. Tra i protagonisti di Shameless, Ian è quello più ambizioso, ha avuto diverse relazioni ma è da sempre stato innamorato di Mickey Milkovich, un ragazzo che nella vita ha commesso diversi crimini. Inizialmente avrà con Ian solo una storia di sesso, ma piano piano si innamorerà di lui, e farà di tutto per mascherare la sua omosessualità. Il coming out di Mickey rimane uno dei momenti più belli della serie, rivelerà il suo essere gay durante la festa di battesimo del bimbo che ha avuto con la prostituta russa Svetlana, e dirà la verità per amore di Ian che aveva minacciato di andarsene perché stanco di stare nell'ombra.

Nonostante il momento estremamente romantico la scena si concluderà con una bella scazzottata in perfetto stile Shameless.

Ellen e il coming out da premio

È sicuramente la personalità LGBT più conosciuta e famosa al mondo: stiamo parlando di Ellen DeGeneres, conduttrice e attrice statunitense rimasta nella storia per essere stata una delle prime donne della tv a fare coming out, prima sulla copertina del Time con il titolo "Yep, I'm gay" e poi sul piccolo schermo nella sit-com che portava il suo nome. Il personaggio di Ellen fece coming out a poca distanza da quello dell'attrice, una verità che portò diverse conseguenze: a partire dalle lettere d'odio inviate alla sede della ABC, arrivando alla chiusura della serie l'anno successivo a causa di un forte calo di pubblico e dell'abbandono di molti sponsor.

Il coming out di Ellen le costò un periodo di depressione e un allontanamento volontario dalle scene. A distanza di vent'anni, la DeGeneres è una delle conduttrici più amate e una vera e propria icona per il mondo LGBT. L'episodio in questione, The Puppy Episode, vinse un Emmy per i testi e un premio Peabody per essere stato una pietra miliare della televisione, mentre l'amata Ellen è stata insignita della Medal of Fredoom, il più alto riconoscimento civile.

Will Truman: un coming out anni '80

Non poteva mancare nella nostra lista un coming out preso dalla serie LGBT per eccellenza: Will & Grace. Tantissimi sono i momenti che andrebbero annoverati, ma se proprio dobbiamo trovare il più significativo (e divertente) niente può battere la "rivelazione" di Will ad una innamorata Grace nell'episodio "Anni '80". 

Will & Grace
Grace tenta di sedurre, inutilmente, Will

Durante il ringraziamento di molti anni prima Will e Grace erano fidanzati e la rossa arredatrice aveva ideato un piano per fare sesso con un reticente Will: portarlo a casa per le festività e li approfittare della situazione per farlo finalmente suo. Un piano ben ideato che però si scontra con il tragicomico coming out di Will, che prima chiede a Grace di sposarlo per pur di ritardare l'evento e arrivare alla "prima notte di nozze" e poi, quando si ritrova la famiglia riunita per il fidanzamento, confessare a Grace di essere gay nella cucina di casa Adler con una conversazione quasi surreale fino all'arivo della mamma di Grace, che appresa la notizia, avverte il suo pianista Julius di dovergli 30 dollari.

Andrew Van De Kamp Coming Out per vendetta

Da quando è andato in onda il pilot di Desperate Housewives la residenziale stradina di Wisteria Lane è stata teatro di molte vicende che spaziano dal tragico al comico. Tra i tanti personaggi che gravitavano intorno alle protagoniste Andrew Van De Kamp rientra di diritto in questa lista. Andrew è il figlio primogenito di della conservatrice per antonomasia e casalinga perfetta Bree Van de Kamp, il ragazzo dichiarerà ai genitori di essere gay che, per tutta risposta, lo spediranno da un prete al quale dirà di averli presi in giro e si definisce un bisessuale.

Successivamente a conferma della sua omosessualità Andrew bacia Justin davanti casa non vedendo che a guardarlo c'è proprio Bree che prende l'evento non benissimo e qualche giorno dopo il vendicativo Andrew si fa beccare da sua madre dopo una notte di passione con l'ormai fidanzato mentre lei gli porta la colazione a letto, la reazione di Bree è storica.

Sol & Robert, doppio coming out

La sit-com Grace & Frankie parte proprio dal coming out di Sol e Robert, le due protagoniste (che inizialmente si odiavano) vengono a scoprire dell'omosessualità dei rispettivi mariti nello stesso momento, durante una normale cena in un ristorante, e come se non bastasse i due uomini riveleranno di stare insieme da diverso tempo

Sol e Robert rivelano il loro amore alle rispettive consorti

Il coming out di Robert e Sol è particolare, non solo per le conseguenze, ma perchè viene fatto da due uomini di oltre settant'anni che si amano da venti, nonostante si faccia apertamente "tifo" per le due protagoniste interpretate da Lily Tomlin e Jane Fonda, le controparti maschili sono comunque molto amate dai fan della serie proprio per il loro stile di vita che, dopo una vita nell'ombra, fanno tutto quello che è in loro potere per vivere apertamente l'amore che li lega, i due sono fantasticamente interpretati da Sam Waterson e Martin Sheen.

Patty Bouvier, coming out ai Simpson

Se nei Simpson Selma Bouvier ha avuto diversi partner (tra cui Telespalla Bob e l'attore Troy McClure) la gemella Patty è sempre stata molto reticente nel parlare d'amore, il motivo si scoprirà in una puntata della serie animata: quando a Springfield vengono autorizzati i matrimoni gay, Patty uscirà allo scoperto rivelando di essere omosessuale e di volersi sposare (matrimonio celebrato da Homer) con una campionessa di golf: Veronica. Successivamente il matrimonio sono si farà perché, Marge, smaschererà Veronica rivelando a tutti che si tratta di un uomo.

Inizialmente la stessa Marge non prenderà molto bene on coming out della sorella, per poi arrivare alla conclusione che l'amore prescinde tutto. Nei Simpson l'ambigua sessualità di Patty è stata più volte mostrata, ricordiamo la frase che la donna dice dopo aver visto Homer nudo: "Ecco che se ne va ciò che resta della mia eterosessualità".

Santana Lopez di Glee: un outing cantato

Quello di Santana Lopez in Glee non è stato un vero e proprio coming out, infatti a rivelare la sua omosessualità è stato il suo compagno di scuola Finn Hudson, che in momento di rivalità tra le New Direction e le Note Moleste si lascia scappare che Santana e Brittany stanno insieme. Il terrore che la storia possa circolare in tutta la scuola e la paura dei pettegolezzi portano Santana e le compagne a dare vita ad uno dei mush up migliori della serie: Rumors has it e Someone like you.

Successivamente, proprio grazie all'aiuto di Finn e del Glee Club, Santana, accetterà la sua omosessualità, facendo coppia fissa con l'amata Brittany con la quale convolerà a nozze.

Callie Torres e i monologhi della V***na

Fin dal suo ingresso nel cast di Grey's Anatomy, il personaggio di Callie Torres è stato subito amato dal grande pubblico. Sarà per il suo sorriso contagioso o la sua forza d'animo, Callie, ha avuto fin da subito l'appoggio dei fan della serie, sentimento non cambiato nemmeno dopo il suo coming out e la scoperta della sua bisessualità, iniziata a causa della collega Erica Hahn, da principio le due sembravano molto amiche ma pian piano il rapporto è diventato sempre più profondo fino a sfociare in un bacio. 

Il percorso di Callie verso l'accettazione della sua bisessualità è stato graduale, ma se dobbiamo trovare il momento in cui è stato accennato per la prima volta dobbiamo ringraziare Addison Montgomery.

Voi vi ricordate altri Coming Out del piccolo schermo? Scriveteli nei commenti ;-)

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.