FOX

Emilia Clarke difende le scene di nudo in Game of Thrones

di -

Emilia Clarke si scaglia contro i detrattori di Game of Thrones che accusano la serie HBO di aver abusato negli anni delle scene di nudo.

Daenerys Targaryen avvolta tra le fiamme

404 condivisioni 7 commenti 3 stelle

Share

È inutile nascondersi dietro a un dito. Tra draghi, regine tiranniche o dagli interminabili titoli e re che conoscono poco o nulla del loro retaggio, uno degli elementi che ha decretato lo straordinario successo di Game of Thrones sono, senza ombra di dubbio, le scene di nudo.

Lo show di punta HBO ne ha spesso fatto uso per sottolineare i momenti più drammatici e importanti del suo intricato intreccio narrativo.

Anche il pubblico più timido e quella parte della critica sempre pronta a puntare il dito su questo tipo di scelte stilistiche hanno saputo apprezzarle forse perché sono riusciti a intuire che showrunner e sceneggiatori sono sempre stati attenti a inserirle in modo che risultassero funzionali alla trama.

Purtroppo si sa, c'è sempre qualcuno a cui piace contestare e, soprattutto, censurare per partito preso. Ed è propio a costoro che ha voluto rivolgersi Emilia Clarke, che nella serie TV basata sui romanzi di George Martin, interpreta - lo ricordiamo a beneficio di quello sparuto numero di Bruti che ha vissuto gli ultimi sette anni oltre la Barriera - Daenerys Targaryen.

Daenerys Targaryen con il fuoco dei suoi draghi alle spalle

In occasione di un'intervista rilasciata durante la realizzazione di alcuni scatti promozionali, successivamente ripresa dal magazine People, la star britannica classe '86 ha difeso le sue scelte professionali con lo stesso ardore che anima il suo personaggio in Game of Thrones.

Sto iniziando a innervosirmi perché c'è ancora qualcuno che si diverte a prendere in giro Game of Thrones dicendo che, quando lo show va in onda, i siti porno potrebbero chiudere. Se una serie è buona, lo è anche se ci sono scene di nudo. Le persone fanno sesso per provare piacere. Fa parte della vita!

Emilia Clarke dipinge in un immenso giardinoHDHarper's Bazaar

In seguito la Clarke ha voluto proseguire ribadendo con maggior convincimento quale sia la sua personale visione della figura dell'attrice e dando anche il suo giudizio sugli attuali canoni di bellezza di Hollywood.

Il mio aspetto fisico mi ha motivato a combattere contro gli stereotipi tipici dei casting di Hollywood. Mi sono spinta verso ruoli differenti che mi hanno costretto a diventare un'attrice. Se non lo avessi fatto mi avrebbero fatto interpretare sempre la nonnina guastafeste o la prostituta che ha visto giorni migliori.

I detrattori delle scene di nudo in Game of Thronses sono avvisati. Se continueranno a perseverare con i loro atteggiamenti di scherno dovranno prepararsi ad affrontare l'ira di Emilia Clarke.

E visto la terribile sorte che ha spesso riservato ai suoi nemici sul piccolo schermo, l'ultima parola che le orecchie di costoro udirebbero, prima di prendere congedo da questo mondo, potrebbe essere "Dracarys".

Il terribile fuoco dei draghi di Daenerys

E voi cosa ne pensate? Credete che Game of Thrones abbia esagerato con le scene di nudo o sposate la posizione di Emilia Clarke?

Vota anche tu!

Geme of Thrones ha abusato delle scene di nudo?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.