FOX

Star Wars 8, ecco cosa sono quelle volpi di cristallo

di -

In Star Wars 8 ci saranno diverse nuove creature: dei Porg sappiamo già, ma quelle volpi di cristallo? Sono le Vulptex (sì, si chiamano così).

Vulptex di Star Wars 8 in ascolto

240 condivisioni 2 commenti 5 stelle

Share

L'universo di Star Wars è affascinante anche per le creature e razze aliene che lo abitano, aspetto questo sempre ben sfruttato da Lucasfilm per dare ai propri film quel tocco in più di "magia".

Nel capitolo 8 della saga, Gli Ultimi Jedi, a rubare la scena finora sono stati i Porg: i pucciosi uccelli marini originari di Ahch-To, con i loro occhioni, hanno da subito conquistato il cuore dei fan.

Con il debutto del trailer esteso di Star Wars 8, però, i maniaci del franchise hanno concentrato la loro attenzione verso delle misteriose creature simili a volpi, ma con orecchie e manto di cristallo.
Oggi sappiamo anche come si chiamano: Vulptex (in inglese al plurale Vulptices).

Grazie a Entertainment Weekly sono emersi altri dettagli su questa specie: si tratta di creature originarie del pianeta Crait, che vedremo per la prima volta proprio ne Gli Ultimi Jedi. Crait è legato agli eventi della trilogia originale, per quanto riguarda la storia di Star Wars, tuttavia per i fan sarà una novità assoluta a livello visivo e le Vulptex saranno una sua peculiarità.

Vulptex nell'oscuritàHDEntertainment Weekly

Le Vulptex si muovono libere per il pianeta, che in passato era servito da nascondiglio all'Alleanza Ribelle. Infatti nel trailer del film le vediamo correre proprio verso il rudere di una base ribelle.

Delle volpi cristalline ha parlato Neal Scanlan, a capo delle creature dell'universo di Star Wars, che ha spiegato:

L'idea è che questo meravigliose creature selvatiche abbiano continuato a vivere sul pianeta, consumandone la superficie e diventando così di cristallo.

L'esperto di effetti speciali ha anche svelato che, per il design delle Vulptex, il team si è ispirato a dei lampadari di cristallo. Il loro designer è Aaron McBride, mentre il nome deriva dal nome latino delle volpi, ovvero vulpes.

Per dar loro vita nel film, Scanlan ha dichiarato di aver sfruttato un cane:

Abbiamo utilizzato un piccolo cane, per cui abbiamo realizzato una mini-tuta che abbiamo ricoperto di cannucce trasparenti. Era meraviglioso vederlo muoversi. Riusciva a correre e saltare, e aveva questo fantastico effetto cinetico. Anche a livello sonoro era ottimo, perché tutte le cannucce oscillavano e si flettevano con l'animale.

Da quel primo esperimento, poi, Scanlan e i suoi hanno costruito dei prototipi animatronici, usati per le effettive riprese di Star Wars 8. Sempre dal primo cane, inoltre, sono stati costruiti modelli delle Vulptex in digitale.

Le creature giocheranno un ruolo importante nella storia e aiuteranno i personaggi del film. Sempre secondo Scanlan:

Vivono nei cunicoli e nei tunnel all'interno del pianeta. C'è un momento in cui la loro abilità di risplendere nell'oscurità servirà da una luce guida per i nostri eroi.

Insomma, il registra Rian Johnson ha intenzione di introdurre parecchie novità nel folklore Star Wars 8. Come detto, oggi sono i Porg ad attirare tutta l'attenzione ma scommettiamo che anche le Vulptex otterrano un grande successo fra i fan.
Per scoprirlo dovremo attendere l'uscita del film nelle sale, prevista per il 13 dicembre 2017.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.