FOX  

The Walking Dead 8: nuovi scontri tra Rick e Daryl?

di -

Norman Reedus commenta il recente scontro tra Daryl e Rick e lascia intendere che la tensione tra i due protagonisti di The Walking Dead è destinata a crescere ancora.

248 condivisioni 18 commenti 5 stelle

Share

La famiglia è il luogo dove a volte si consumano le più feroci delle liti. La convivenza non è sempre semplice e se allo stress che nasce naturalmente dal confronto di caratteri diversi si aggiunge quello che deriva da un'apocalisse zombie e da un gruppo determinato e armato fino ai denti, guidato da un uomo che vuole a tutti i costi metà della tua roba, la situazione potrebbe complicarsi ulteriormente.

Quindi non dobbiamo stupirci se in "I Peccati di Negan", il quinto episodio dell'ottava stagione di The Walking Dead, in onda tutti i lunedì in esclusiva su FOX, la tensione tra Daryl e Rick sia sfociata in un violento conflitto.

Il loro legame è uno dei pilastri che ha permesso al gruppo di affrontare tremende tragedie e di superare momenti difficili come le recenti morti di Glenn e Abraham. Tuttavia lo shock causato da queste terribili perdite ha spinto i due "fratelli" in direzioni diametralmente opposte.

Daryl ha in mente solo la vendetta e vorrebbe far saltare in aria ogni singolo membro dei Salvatori, nessuno escluso. Rick ha in mente qualcosa di diverso e pensa che ci sia ancora un modo per evitare inutili spargimenti di sangue.

Certo, non è la prima volta che i due si azzuffano ma non era mai accaduto per una questione "ideologica". E stando a quanto rivelato da Norman Reedus, lo scontro a cui abbiamo assistito qualche giorno fa non sarà l'unico che vedremo in questo nuovo ciclo di episodi.

In una recente intervista rilasciata a Entertainment Weekly, la star americana anticipa che la tensione tra il suo personaggio e quello di Andrew Lincoln è destinata a crescere ancora.

Daryl e Rick in questo momento non si sopportano proprio. Io continuerò a dargli il tormento per questo suo piano molto complicato che non sta funzionando a dovere. Ci saranno dei momenti in cui Daryl perderà completamente il controllo e Rick non saprà nulla perché il gruppo continuerà a dividersi. Rick e Daryl perseguiranno lo stesso obiettivo percorrendo strade molto differenti.

Proseguendo, Reedus dà il suo personale giudizio sull'attuale faida che attualmente sta dividendo i due maschi alfa di The Walking Dead.

Penso che abbiano ragione entrambi. Rick è fermamente convinto che tra i Salvatori ci siano anche persone da salvare. A Daryl interessa soltanto fare di testa sua. Vuole solo ammazzare chiunque gli si pari davanti. Sa che c'è un obiettivo da raggiungere e vorrebbe farlo nel modo più veloce possibile. In questo momento non è certo un tipo sensibile o diplomatico.

Daryl impugna un jpg ancora fumante

Ovviamente non poteva mancare la domanda sul making of della scena che, a quanto pare, è stato abbastanza concitato.

Mi è piaciuto un sacco fare quella scena. È molto semplice e arriva dritta al punto. Mi ricordo quando l'abbiamo girata. Alla fine eravamo entrambi a pezzi. Ci abbiamo messo tanto realismo e ci siamo fatti tanto male ma se avessimo finto troppo la resa finale sarebbe stata strana. È una delle mie scene preferite.

Ma nonostante Rick e Daryl abbiano deciso di passare dalle parole ai fatti, i fan dei due divi possono continuare a dormire sonni tranquilli. Norman Reedus e Andrew Lincoln restano ottimi amici e vanno d'amore e d'accordo.

Ogni volta che lavoro con Andy mi diverto un sacco. Di solito non usiamo stunt e dobbiamo stare molto attenti quando ci sono esplosioni e coreografie particolari. Ma a entrambi piace girare queste scene quindi è stato fantastico. E anche se mi ha tirato un pugno a tradimento, cosa che non ammetterà mai, è stato bello prenderlo a calci nel sedere.

E voi cosa ne pensate? Chi vincerebbe uno scontro all'ultimo sangue tra Rick e Daryl, due dei protagonisti assoluti di The Walking Dead e veri e propri beniamini dei fan?

Vota anche tu!

Rick o Daryl? Chi vincerebbe?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.