FoxCrime

Il nuovo film di Tarantino uscirà a 50 anni dall'assassinio di Sharon Tate

di -

Ispirato in parte al massacro di Cielo Drive compiuto dalla Manson Family, il nuovo film di Quentin Tarantino uscirà il 19 agosto 2019, a cinquant'anni di distanza dal brutale assassinio di Sharon Tate.

Il regista Quentin Tarantino

162 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

La data d'uscita del nuovo film di Tarantino coinciderà con l'anniversario di morte di Sharon Tate.

Come già sappiamo, Quentin Tarantino ha in progetto un nuovo film in qualche modo legato al recentemente scomparso Charles Manson.

Sebbene il regista preferisca parlare del suo nuovo titolo come del ritratto di un'epoca, il 1969 (in precedenza aveva chiarito che non sarebbe stato un film sul leader della Manson Family), l'omicidio di Sharon Tate resterà comunque un evento ben evidente, sullo sfondo (Tarantino si è lasciato sfuggire un paragone di forma con il precedente Bastardi senza gloria, in cui Hitler compariva soltanto in un paio di scene).

Sony ha intanto datato l'uscita del nuovo film di Tarantino al 9 agosto 2019, in occasione del 50esimo anniversario dal brutale assassinio della Tate (9 agosto 1969).

Secondo Deadline, per il ruolo dell'attrice assassinata Tarantino starebbe prendendo in considerazione l'australiana Margot Robbie (che presto vedremo in I, Tonya). Ma nel cast vorrebbe anche Brad Pitt, Leonardo DiCaprio e Tom Cruise.

Margot Robbie

Sempre Deadline riporta che il progetto partirà il prossimo anno, prodotto da Tarantino con David Heyman, Shannon McIntosh e Georgia Kancades.

Archiviata la collaborazione con Weinstein Company dopo lo scandalo scoppiato nei mesi precedenti, per il regista di Django Unchained si apre dunque una nuova fase con collaboratori di vecchia data (come Pitt e DiCaprio) e nuovi possibili sodalizi.

Dopo essere stato conteso tra Warner Bros e Sony il regista ha quindi raggiunto un accordo con quest'ultima, che ha stanziato un budget di 95milioni di dollari (la notizia era apparsa su The Hollywood Reporter).

Il nuovo film del regista è ancora senza titolo, ma viene provvisoriamente indicato come #9 in quanto nono lavoro di Tarantino dopo The Hateful Eight, dove la parola "otto" nel titolo già non era un caso. Verrebbe quindi da chiedersi se anche nel titolo prodotto da Sony sarà presente la parola "nove".

Sharon Tate

La trama del nono film di Tarantino

Come abbiamo già anticipato, la trama del nono film di Tarantino non sarà incentrata sulla Manson Family, o almeno non direttamente. Racconterà infatti di un attore noto per una serie TV di successo che tenterà la carta del grande schermo.

Sullo sfondo di questa storia vedremo quindi il massacro di Cielo Drive, durante il quale fu assassinata l'attrice Sharon Tate, moglie del regista Roman Polanski (all'epoca lontano dal luogo della strage perché impegnato sul set di Rosemary's Baby).
Ecco quindi spiegata la ragione della data d'uscita stabilita da Sony.

Voi cosa ne pensate di questa scelta?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.