FOX  

The Exorcist 2, recensione episodio 4: Lontano dalla Luce

di -

Nel quarto episodio di The Exorcist 2, Marcus e Tomas sembrano rendersi conto di come qualcosa di sbagliato aleggi sull'isola dove si trova la casa-famiglia di Andy Kim.

110 condivisioni 15 commenti 0 stelle

Share

Il quarto episodio di The Exorcist 2 finalmente porta i nostri protagonisti ad incrociare le proprie vicissitudini, grazie alla vicenda della piccola Harper, che ha caratterizzato il terzo appuntamento con l'appassionante serie TV.

Padre Tomas (Alfonso Herrera) e Marcus (Ben Daniels), infatti, sono arrivati alla casa famiglia gestita da Andy Kim (John Choo) insieme (per il momento) a Rose, evidentemente sempre più attratti l'uno dall'altra. Harper potrà dunque trovare la propria serenità insieme agli altri ragazzi della casa famiglia, che però sembrano restii ad accettare un nuovo membro. In particolare la piccola Grace sembra non desiderare affatto l'arrivo della bambina che non era affatto posseduta, quanto preda di una madre del tutto folle.

L'atmosfera cupa e inquietante che però aleggia sulla casa famiglia è sempre più evidente ed è proprio la piccola Grace che sembra farsi foriera di un messaggio che ancora non possiamo capire: "Lei non dovrebbe stare qui..." e una porta che si chiude all'improvviso ci lascia nel dubbio: sarà stato il vento o qualcos'altro?

Tomas e Marcus, nonostante un ritrovato affiatamento, continuano a mostrare orientamenti differenti e apprendiamo come l'ex prete non riesca più ad avvertire la presenza di Dio. Shelby e Andy si interrogano sul mistero degli uccelli neri che si sono schiantati sulla casa famiglia, con il giovane ragazzo che pensa si tratti di un nefasto presagio pronto ad annunciare una catastrofe ben peggiore, sebbene l'agente Peter tenti di dare una spiegazione più scientifica al fenomeno.

Mouse e Padre Bennet, ad Anversa, apprendono di come Suor Dolores  sia ormai preda di un demone integrato. Il sacerdote, sulla scia del successo raccolto da Marcus e Tomas con la figlia di Angela Rance, vorrebbe esorcizzare la donna che, in passato, ha salvato molte persone e che, proprio per questa ragione, è stata perseguitata dagli uomini malvagi della Chiesa.

Appena arrivati all'isola della casa famiglia, Tomas sembra avvertire il disagio che noi telespettatori abbiamo già palpato sin dalla prima puntata, con qualcosa di malvagio che sembra voler crescere ed esplodere del tutto.

Differentemente dalla prima stagione di The Exorcist, il Male non sembra ancora avere una meta precisa. Per lo meno, non agli occhi di noi telespettatori. I due religiosi, in maniera differente, come differenti sono i loro approcci alla religione e agli esorcismi, avvertono sin da subito che qualcosa di strano, di sbagliato, è presente sull'Isola.

L'episodio sembra volerci dare qualche segnale in merito al fatto che qualcosa di profondamente malvagio abbia preso di mira proprio la piccola Grace, anche se l'assistente sociale Rose non sembra esente da una cupa e misteriosa ombra che solo per un pelo non riesce ad agguantarla.

The Exorcist 2, Padre Tomas e la piccola Grace

Il Male è sfuggente, indefinito e il suo bersaglio non è chiaro. Mentre Shelby sembra essere l'unico della casa-famiglia ad avere le idee chiare sugli strani accadimenti che hanno colpito l'isola, Verity fa amicizia con la piccola Harper e le due sembrano essere pienamente in sintonia. Il tutto mentre Grace, pur di compiacere stranamente, e quasi in maniera ossessiva, a Andy, riesce anche a superare la sua paura di uscire fuori di casa, dopo il nefasto incidente dei corvi neri.

Di certo, il fatto che ancora non siamo in grado di renderci conto se sarà Verity, Caleb, Grace, Truck, Grace o la nuova arrivata Harper la nuova preda di Satana non fa altro che aumentare la curiosità dei telespettatori che vogliono dare un volto al terribile nemico che Marcus e Tomas dovranno affrontare. 

Non ci sono colpi di scena. Non ci sono esplosioni di terrore. Ma è proprio la crescente tensione emotiva che accompagna i protagonisti di The Exorcist 2 a tenerci incollati allo schermo, in attesa di avere risposta a tante domande.

Marcus ritroverà la propria fede? Padre Bennet si metterà sulle tracce dei due religiosi ricercati dagli uomini più malvagi della Chiesa? Chi sarà la vittima dell'entità malvagia che sembra aggirarsi sempre più minacciosa nella casa-famiglia di Kim? Per scoprirlo non ci resta che attendere il quinto episodio di The Exorcist 2, in onda lunedì 11 dicembre su FOX, alle ore 21:55. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.