Call of Duty: WWII, si combatte sulla neve nell'evento Winter Siege

di -

L'inverno sta arrivando in Call of Duty: WWII.

Soldati all'attacco in CoD: WWII

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

La Seconda Guerra Mondiale di Sledgehammer Games e Activision ha fatto centro. Sono infatti tantissimi i fan di Call of Duty ad aver apprezzato - e comparato - l'ultima incarnazione della saga ''sparacchina'' per eccellenza, quel Call of Duty: WWII disponbile da novembre su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Merito di un deciso ''ritorno alle origini'', che abbandona la deriva futuristica intrapresa dai capitoli precedenti per abbracciare scontri più tradizionali. 

Naturale allora che il colosso americano del gaming e il team di sviluppo vogliano supportare a lungo la loro creatura più recente, e di riflesso la community di videogiocatori ad essa legata. 

Arriva di conseguenza un nuovo evento stagionale per World War II. Si tratta di Winter Siege, presentato con un trailer - potete visionarlo poco più in alto - e ambientato sulle nevi, ad omaggiare l'avvicinarsi delle festività natalizie. 

Come ufficializzato dai ragazzi di Sledgehammer, fino al prossimo 2 gennaio combatteremo al freddo in un vero e proprio Assedio invernale, che ogni settimana offre nuove playlist, ordini, contratti, bundle e altro ancora. Collegandoci ogni settimana riceveremo un regalo, riscattabile solo in questa speciale occasione, così come dell'equipaggiamento limitato

Call of Duty: WWII per PS4, Xbox One e PC

Non dovete fare altro che radunare la vostra squadra, tra amici reali e virtuali, e lanciarvi in uno scontro assai più arduo di una banale lotta a colpi di gelide palle di neve. Winter Siege metterà alla prova le vostre abilità sul campo: risponderete alla chiamata alle armi?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.