FOX  

Snowfall, recensione degli episodi 3 e 4

di -

Snowfall continua a sorprendere il pubblico: Franklin si trova in difficoltà, ma con il sostegno di Leon potrebbe uscire dal giro della vendita di Crack. La recensione degli episodi 1x03 e 1x04.

0 condivisioni 1 commento 0 stelle

Share

Domenica scorsa sono andati in onda, in esclusiva su FOX, gli episodi 1x03 e 1x04 di Snowfall, la serie TV ambientata durante il periodo della diffusione del Crack. Ma cosa abbiamo visto nei primi due capitoli della produzione televisiva targata FX?

Negli episodi 1x01 e 1x02 abbiamo visto Franklin intraprendere la strada dell’illegalità. Un giorno quest’ultimo si reca da Avi Drexler, un magnate israeliano ricco da far paura, il quale - dopo averlo messo alla prova - gli concede la possibilità di vendere la droga per lui.

Per smerciare il primo panetto di Cocaina si lascia aiutare nell’impresa - il Crack deve essere venduto entro 24 ore - dalla zia, che lo accompagna nel locale di Claudia.

Nel locale riesce a vendere il panetto di droga a Claudia, la quale si dice interessata a fare affari con il giovane protagonista. Il primo giorno di lavoro sembra essere andato tutto per il meglio.

Il giorno successivo torna da Avi, portandogli i soldi chiesti, ma prima di ricevere un secondo panetto, lo costringe a trasportare davanti all’ospedale un suo uomo ferito, senza però farsi fermare dalla polizia.

Portata a termine la missione, conquista il suo secondo panetto, e anche una maggiore fiducia da parte di Avi. Ne succedono di cose nel mentre, ma la sera, dopo aver ottenuto i soldi da Claudia, viene derubato del suo zainetto.

E adesso? Lì c’erano i soldi che avrebbe dovuto portare ad Avi il giorno successivo. Riuscirà a risolvere la situazione o ha già le ore contate?

Nel frattempo si assiste ad altre due storie parallele: la prima vede protagonista Teddy McDonald, un agente della CIA infiltrato che, insieme ad Alejandro, inizia a fare affari con Avi e i messicani “comandati” da Lucia Villaneueva e Pedro Nava;

La seconda è proprio la storia che vede protagonisti Lucia e Gustavo Zapata, il quale è presente al primo incontro con Teddy per il commercio di Cocaina. Gustavo vuole entrare a far parte della famiglia di Pedro e per riuscirci è disposto ad uccidere un membro della loro famiglia.

Snowfall: episodi 1x03 e 1x04

Nei primi minuti dell’episodio 1x03 di Snowfall vediamo Franklin rialzarsi dopo il terribile trauma subito: due uomini a lui sconosciuti lo hanno massacrato di botte e derubato dello zaino contenente i soldi appena ottenuti da Claudia, la proprietaria del locale.

Il protagonista torna all’interno della struttura per chiederle spiegazioni, in quanto poco prima aveva visto Claudia parlare con i due uomini che l’hanno aggredito. Sappiamo bene che chi cerca di imbrogliare i narcotrafficanti rischia di rimanere fregato: “Sei bravo a parlare, ma non sai un cazzo di questo mondo”

È proprio ciò che succede a Franklin, quando la proprietaria del locale si accorge che qualcosa non sta andando come dovrebbe: “La domanda è: che hai intenzione di fare?”

Il problema adesso è uno solo: trovare i due uomini che gli hanno preso il Crack prima che Avi - colui per il quale vende la “roba” - se ne accorga. Il giovane riesce a farsi dare i nomi dei due malavitosi dalla proprietaria del locale, che così facendo gli offre una nuova possibilità. Non solo di riprendere a fare affari insieme (purché ci sia piena trasparenza), ma anche di salvarsi le penne.

Ti dirò chi sono, ma la prossima volta che comprerò da te, ti comporterai meglio. Hai capito?

Adesso inizia la sua caccia: riuscirà Franklin a sopravvivere alla dura legge del narcotraffico, dove colui che sgarra muore?

Nell’episodio 1x03 di Snowfall Franklin cerca sostegno nell’amico Leon per trovare i due giovani che hanno preso i suoi soldi e, con l’aiuto di Carvell, raggiungono la casa di Lenny.

Dopo averlo neutralizzato e avergli chiesto insistentemente dove avesse messo i soldi senza ottenere risultati, Carvell decide di fare a modo suo e riesce nell’impresa di farsi dare i soldi, che però tiene per sé.

Adesso Franklin deve capire come farseli dare indietro, ma c’è una sola soluzione: il ragazzo si rivolge allo zio Jerome per ottenere una pistola. È evidente che Carvell è destinato a fare una brutta fine, ma in che modo?

È chiaro ormai che Franklin non è tipo da sparare a sangue freddo a una persona. Nel secondo episodio, l’1x04, e sempre con l’aiuto di Leon, il protagonista si dirige da colui che l’ha derubato con l’inganno.

L’uomo pare aver fatto tutto da solo, perché si trova in uno stato di semi-incoscienza e, quando cerca di alzarsi, cade a terra. I due allora decidono di infilare il suo corpo nel bagagliaio dell’auto nuova di Carvell, per la quale ha usato i soldi di Franklin.

Dopo essere andati da Avi, il quale ha fatto capire ai due giovani di dover seppellire il corpo di Carvell, Franklin e Leon usano l’auto per portare lontano dagli occhi indiscreti il suo corpo. Non tutto però va come previsto.

L’uomo si risveglia mentre sono in macchina e tenta di scappare, o meglio di ucciderli, ma viene prontamente fermato ed eliminato a sangue freddo da Leon, dopo il momento di esitazione di Franklin.

Tornato in città, Franklin arriva a casa di Avi e, dopo avergli dato i soldi ottenuti vendendo l’auto e la sua incredibile moto, decide di chiudere con la vendita di droga. Adesso è pronto a riprendere la sua vita da dove l’aveva lasciata qualche giorno prima, o almeno così pare.

Le storie parallele in Snowfall, episodio 1x03 e 1x04

Nel frattempo Pedro, Lucia e Gustavo decidono di far cadere la colpa della morte di Max, un membro della loro famiglia, e del furto di denaro su Enrique.

Tutto questo perché il capofamiglia, il padre di Pedro, aveva assicurato che se i soldi non fossero tornati al loro posto, lui avrebbe iniziato ad investigare su tutti i membri della sua famiglia. Il piano messo in atto funziona e adesso sono liberi e tranquilli per completare i loro affari.

Ma non è l’unica novità perché Lucia e Gustavo iniziano ad avvicinarsi in modo sempre più intimo e questa situazione non sembra andare a genio a Pedro.

Inoltre, negli episodi 1x03 e 1x04 di Snowfall conosciamo per la prima volta la famiglia di Teddy, l’agente sotto copertura della CIA.

Non sapevamo infatti che l’uomo avesse anche un figlio di due anni, per il quale trascura la sua missione, tanto che Alejandro decide di partire senza di lui alla fine del primo episodio.

Teddy, incredulo di aver trovato il magazzino vuoto, si mette in viaggio per raggiungere il compagno. Arrivato all’accampamento, dove incontra altre persone in lotta per ottenere la propria giustizia, scopre che un ragazzino sta facendo da spia ai sandinisti.

L’epilogo della storia non sarà dei migliori per il piccolo e questo non renderà le cose semplici a Teddy, il quale si sentirà sopraffatto da quanto accaduto.

La recensione degli episodi 1x03 e 1x04

Se i primi due episodi colpiscono in positivo il lettore per l’estrema cura della fotografia, gli episodi 1x03 e 1x04 sorprendono per la sceneggiatura senza fronzoli, fatta di dialoghi diretti e di un linguaggio che di “pulito” ha ben poco.

Un gergo giovanile, tipico di quegli anni - ma anche in linea con quello adottato ai giorni d’oggi dai ragazzi. Un linguaggio puro, genuino, che presenta battute accattivanti e mai prevedibili. Un’imprevedibilità che per il momento caratterizza tutti gli episodi visto sino ad ora e che lascia ben sperare per i prossimi.

D’altronde stiamo parlando di una serie TV che rivolta soprattutto ai giovani e a coloro che vogliono scoprire qualcosa in più degli eventi che spesso si sono verificati durante il periodo della diffusione del Crack.

In ogni caso è bene dire che la fotografia continua a rimanere uno dei punti forti di Snowfall, con quell’armonia tra le tonalità fredde e i colori vivaci - ma sempre nitidi - che permettono di passare con naturalezza da un’atmosfera cupa a una più solare. 

Se proprio dovessimo trovare un difetto alla serie TV, molto curata sia in termini di regia sia a livello di scenografia e dell’attenzione al dettaglio, è questo ritmo altalenante che talvolta rischia di appesantire il prodotto.

Ma come abbiamo già detto, ciò permette di godere di ogni piccola sfumatura. Non solo per quanto riguarda i personaggi della storia, i cui caratteri vengono messi maggiormente in evidenza all’interno dei due nuovi episodi, ma anche per le situazioni che si vengono a creare e il modo in cui si tenta di risolverle.

Sicuramente Snowfall è una valida serie TV anche per chi vuole conoscere le abitudini e gli usi che caratterizzavano la Los Angeles degli anni ’80.

Emergono, tra l'altro, nuovi temi sui quali riflettere: Cosa si è disposti a fare per ottenere ciò che si vuole? Quanto incide la forza della nostra coscienza sulle decisioni da prendere? Quanto la paura di morire può farci rivalutare determinate scelte di vita? 

A dare man forte alla riuscita della produzione televisiva, in esclusiva su FOX, la forza espressiva di tutti gli interpreti, i quali riescono ad emozionare il pubblico facendolo sentire parte integrante della storia: i problemi di Franklin diventano anche un po’ nostri, in qualche modo.

Il prossimo appuntamento con Snowfall è domenica 10 dicembre, in esclusiva su FOX.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.