The Last of Us Part II, tantissime nuove informazioni da Naughty Dog

di -

Le novità per The Last of Us Part II dalla PlayStation Experience 2017 riaccendono l'hype degli appassionati. Il titolo post-apocalittico sarà presente anche all'E3 2018.

Un nuovo personaggio di The Last of Us Part II

6 condivisioni 1 commento

Condividi

I possessori di una PlayStation 4 hanno fame. Fame di dettagli e filmati per il prossimo progetto di Naughty Dog, quel The Last of Us Part II atteso in esclusiva sulla console di ultima generazione a marchio Sony.

Se non fosse bastato il violentissimo trailer visto alla Paris Games Week lo scorso mese, i ''cagnacci'' californiani hanno quindi ben pensato di condividere una valanga di informazioni sulla prossima avventura post-apocalittica con protagonisti Joel ed Ellie, in occasione della PlayStation Experience 2017.

Il panel dedicato al secondo capitolo di The Last of Us si è aperto con una emozionante performance musicale di Troy Baker e Ashley Johnson, doppiatori dei due anti-eroi - che potete recuperare per intero grazie al video poco più sopra.

Finalmente Naughty Dog ha confermato che il gioco sarà ambientato principalmente a Seattle, con una narrazione decisamente drammatica. Non mancheranno comunque momenti più scanzonati, come assicurato dal game director Neil Druckmann, presente alla kermesse.

Druckmann ha poi commentato l'ultimo, discusso trailer del videogame, presentando i nuovi personaggi di The Last of Us Part II. In futuro incontreremo, pad alla mano, Ian Alexander nei panni di Lev, Victoria Grace in quelli di Yara e Laura Bailey che interpreta la donna misteriosa senza nomeI fatti raccontati nel filmato della Paris Games Week prendono il via dopo l'abbandono di un culto religioso da parte di Yara e Lev, costretti ad allearsi in seguito con una persona che normalmente odierebbero. L'intenzione del team è quella di non rendere ben chiara la linea di demarcazione tra il bene e il male, e di creare situazioni in cui è difficile identificare i buoni e i cattivi.

Ancora Druckmann ha dichiarato che diversi livelli sono già stati ultimati, e che lo sviluppo è attualmente completo al 50-60%. La data di uscita rimane invece ancora avvolta nel mistero, ma potremo vedere in azione The Last of Us Part II all'E3 2018

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.