FOX

Game of Thrones: guarda la caduta dei draghi e la storia della Fossa dei Drago in questa featurette animata

di -

Il luogo dove Daenerys ha incontrato Cersei ha una storia che risale agli ultimi regnanti Targaryen. Ecco la featurette che la racconta.

16 condivisioni 0 commenti

Condividi

Westeros, il continente immaginario in cui si muovono i personaggi di Game of Thrones, è un luogo oscuro e violento. Plasmato da secoli di guerre, scontri e conquiste, l'ambientazione dei libri è uno dei componenti chiave del successo dello show targato HBO.

In molti non conoscono, però, la storia dei Sette Regni ma l'edizione home video di Game of Thrones 7 è pronta a venire in aiuto di tutti quei fan che vogliono saperne di più. Nel cofanetto in uscita a breve, infatti, saranno incluse diverse featurette animate che si occuperanno di raccontare proprio il passato di Westeros.

Per i video in questione, HBO ha tratto ispirazione dai volumi della saga di George R.R. Martin e dall'interessantissimo Il mondo del ghiaccio e del fuoco (che consigliamo di leggere per capire meglio anche gli eventi della serie).

Bene, queste brevi featurette animate esploreranno il folklore di Westeros e offriranno un'interessante approfondimento su alcuni luoghi chiave visti in TV: ad esempio, potremo scoprire di più su Alto Giardino, sulle Profezie del Mondo Conosciuto e le Piogge di Castamere, la canzone preferita dei Lannister.

Fra queste ci sarà anche la featurette dedicata alla Fossa del Drago, le cui rovine hanno fatto da teatro al finale della stagione 7 di GoT. A narrarne la storia sono le voci di Conleth Hill e Anton Lesser, rispettivamente nel ruolo di Varys e Qyburn.
Potete vedere l'interessante video qui sopra, in apertura di questo articolo, e approfondire con quello dedicato all'ascesa dei Targaryen nei Sette Regni.

Jon, Tyrion e la loro scorta arrivano a Fossa del Drago
La Fossa del Drago in TV

I contenuti aggiuntivi del cofanetto di Got 7 sono sicuramente un'ottima idea, utili per tutti coloro che si sono avvicinati a Westeros grazie alla serie televisiva ma non conoscono l'immensa quantità di informazioni che Martin ha scritto su di esso.
Per dirla tutta, ci sarebbe materiale per realizzare qualcosa di speciale (o una saga, addirittura).

Visto che l'attesa per GoT 8 sarà lunga, però, accontentiamoci anche di queste pillole di storia. Che ne dite?

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.