FOX

Le Intelligenze artificiali ora si emozionano con i film

di -

Il progresso sulle intelligenze artificiali è inarrestabile e l'ultima conquista è particolarmente interessante: possono emozionarsi davanti a un film.

Un robot con l'intelligenza artificiale Android Authority

18 condivisioni 5 commenti 0 stelle

Share

Dove ci porteranno le intelligenze artificiali? Se lo chiedono in molti, tra cui anche il regista Ridley Scott, che vorrebbe concentrare su questo tema i prossimi film della saga Alien. Gli scienziati stanno compiendo progressi tecnologici enormi e negli ultimi tempi sono arrivati a una conquista che lascia stupefatti: ora le intelligenze artificiali possono anche provare emozioni davanti a un film.

Il pensiero corre a Inside Out, il film d'animazione Disney-Pixar che aveva personificato le emozioni umane nei personaggi di Gioia, Tristezza, Rabbia, Disgusto, Paura. Ma il risultato a cui sono arrivati i ricercatori del Massachusetts Institute of Technology è qualcosa di ancora più avanzato e fa pensare agli scenari di tanti e diversi film, da A.I. Artificial Intelligence a Blade Runner: le intelligenze artificiali riescono a provare emozioni in base all'andamento di un film o un corto.

L'emozione delle intelligenze artificiali: lo studio

I personaggi di Inside Out spaventatiGiphy
Le Intelligenze Artificiali possono emozionarsi

Come riporta Variety, i ricercatori hanno messo in relazione le intelligenze artificiali con una serie di video (brevi spezzoni di film, cortometraggi, scene da programmi televisivi) e hanno lavorato sui modelli di apprendimento automatico basati su reti neurali complesse in grado di "guardare" quelle porzioni di video e sviluppare una risposta emotiva adeguata. La ricerca ha utilizzato un totale di 1500 video presenti sulla piattaforma Vimeo.

Il controllo e il rintracciamento delle singole emozioni è stato analizzato relativamente non solo al senso generale del filmato ma anche ai dettagli di espressioni facciali particolari, minuscole porzioni di video e aspetti più sottili in grado di stimolare reazioni emotive più complesse e strutturate. Gli algoritmi, captando gli elementi visivi di un film o di un video breve, sono in grado di ricostruire l'andamento emozionale della storia.

In seguito i ricercatori hanno messo a confronto le reazioni delle intelligenze artificiali con quelle degli utenti nei commenti di Vimeo, per arrivare alla conclusione che sia gli spettatori in carne e ossa che le intelligenze artificiali preferiscono il lieto fine.

L'applicazione pratica dello studio: intelligenze artificiali a sostegno degli sceneggiatori?

Le reazioni emotive delle Intelligenze Artificiali nella sequenza d'apertura di UpHDMassachusetts Institute of Technology
Le rispose emotive a una sequenza del film Up

Le intelligenze artificiali potrebbero diventare molto importanti per l'industria cinematografica, in particolare nella fase di stesura dei copioni. Gli sceneggiatori potrebbero inserire questi strumenti nella fase di scrittura per avere un'immediata risposta emotiva all'andamento della storia e cercare di suscitare le emozioni più intense possibili per rendere quel film davvero memorabile.

I ricercatori del MIT hanno spiegato questo possibile scenario futuro con l'esempio dell'uso della motion capture da parte dei registi: gli sceneggiatori potrebbero avvalersi allo stesso modo del tool delle intelligenze artificiali per creare storie sempre più mirate sulle risposte del pubblico.

Robot annuisceGiphy
Il futuro delle Intelligenze Artificiali

Che ne pensate?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.